Tour Grantour della Namibia

Viaggio in viaggio Namibia, tour con guida della con il Fish River Canyon, Luederitz, Deserto del Namib e Kalahari, il Damaraland, il Kaokoland con la tribù Himba e l’Etosha National Park.

Descrizione

Catalogo: Linee di Viaggio: ,

Durata: 18 giorni / 15 notti
Codice: NATC1805
Partenze individuali: tutti i giorni, minimo 2 partecipanti.
Partenze di gruppo: non effettuate, tuttavia possiamo fornire il viaggio a gruppi precostituiti.
Stagionalità: visitabile tutto l’anno, consigliamo il periodo che va da giugno a ottobre.

Contatti
+39 011 0519575
info@nbts.it
dal lunedì al venerdì
09.00-13.00 e 14.00-18.00

Le principali attrazioni del viaggio:
- Il deserto del Kalahari
- Il Fish River Canyon, il corrispondente Africano del Grand Canyon in America
- Luederitz, situata in una delle più belle baie naturali della Namibia
- Il Deserto del Namib con Sossusvlei, la duna 45 e il Deadvlei
- Il piccolo e pittoresco Sesriem Canyon
- La città costiera di Swakopmund con Walvis Bay e Cape Cross
- Il Kaokoland, e le etnie dei Damara, degli Herero e degli Himba
- Gli elefanti del deserto
- Il safari fotografico nel Parco Nazionale Etosha

Questo viaggio è l’ideale per chi vuole scoprire la Namibia sotto i principali punti di vista attraverso deserti, savane, animali e popolazioni con la visita del Fish River Canyon e Luederitz, del deserto del Namib e del Kalahari, Swakopmund e la Skeleton Coast, le pitture rupestri del Damaraland, il Kaokoland e la terra degli Himba e per finire il meraviglioso santuario della natura dell'Etosha National Park. E’ prevista l’assistenza di una guida locale durante tutto il tragitto, che ci accompagnerà a partire da Windoek, città moderna e dall'aspetto europeo capitale del paese. Il viaggio tocca subito l’imponente Fish River Canyon e la cittadina di Luederitz, deserto del Kalahari e poi il deserto del Namib, dove si trovano le spettacolari dune di Sossusvlei. Viaggiando verso ovest si raggiunge la città costiera di Swakopmund con Walvis Bay e la Skeleton Coast, si viaggia poi in direzione del Damaraland dove si trovano gli elefanti del deserto e delle pitture rupestri di Twyfelfontein, per poi scoprire il magnifico Kaokoland, la terra degli Himba, il viaggio si conclude con la scoperta del leggendario Parco Nazionale Etosha. Questo Parco è una delle prime aree al mondo dedicate alla conservazione naturale, un vero “scrigno” di biodiversità animale e vegetale. Situato in un’area di circa 23 mila Km quadrati di cui un terzo è ricoperto dall'arido "pan", un tempo un vasto lago salato. Il Parco Nazionale Etosha offre agli amanti ed ai curiosi della selvaggia vita animale una sorprendente varietà di avvistamenti, con elefanti, giraffe, zebre, gnu, kudu, springbok e impala, a portata dei nostri occhi e dei nostri obiettivi fotografici.

1° giorno: Italia – Volo
Partenza dall'Italia con volo di linea, pernottamento a bordo.
Pasti: -/-/-

2° giorno: Windhoek – Deserto del Kalahari
Arrivo al Windhoek International Airport, dopo il disbrigo delle formalità doganali incontro con la vostra guida e trasferimento verso la capitale, Windhoek. Da Windhoek si prosegue direttamente in direzione sud per raggiungere l’Intu Afrika Kalahari Game Reserve. L’Intu Afrika Game Reserve è situato nel Kalahari dove potrete notare la differenza tra un deserto e l’altro, cioè tra il Namib ed il Kalahari. Arrivo al Lodge per pranzo e nel pomeriggio potrete partecipare ad un giro in jeep aperte nella zona desertica del Intu Afrika Game Reserve (attività inclusa). Cena e pernottamento al lodge.
Pasti: -/P/C

3° giorno: Deserto del Kalahari - Kokerboom Forest - Fish River Canyon
Oggi visiterete anche la Kokerboom Forest (Quiver Tree Forest, foresta degli alberi faretra), situata appena 14 Km a nord-est di Keetmanshoop. Uno dei posti favorite dai fotografi, Il Quiver Tree Forest può essere visitato presso la farm a Gariganus, a circa 14 km a nord di Keetmanshoop. La Foresta degli Alberi Faretra, circa 300 esemplari dell’albero preistorico Aloe Dicotoma, chiamato Kokerboom in Afrikaans, si protende verso l’alto con rami biforcuti. Gli alberi solitamente crescono isolati, ma in alcune zone crescono in gruppi numerosi, dando l’impressione di formare una piccola foresta. La loro altezza e in media dai 3 ai 5 metri e gli alberi producono fiori giallo brillante durante I mesi invernali. La foresta e stata dichiarata un Monumento Nazionale nel 1955 e gli alberi sono una specie protetta in Namibia. Il momento migliore per visitare la foresta e l’alba o il tramonto, quando la luce offre ottime opportunità fotografiche. Si può godere di una bella veduta sulle Karas Mountains. A cinque chilometri dalla Quiver Tree Forest si trova il Giant’s Playground, un’impressionante collezione di enormi massi di dolerite, risalenti a 160-180 milioni di anni fa. L’erosione degli strati di rocce sedimentarie che avvolgevano questi massi di dolerite ha originato strane formazioni. Le rocce sono posizionate in un modo da far pensare che dei giganti ci stessero giocando e che le abbiano lasciate nella posizione attuale. Il pernottamento sarà presso il lodge in mezza pensione. Pranzo compreso durante il trasferimento.
Pasti: C/P/C

4° giorno: Fish River Canyon
Mattinata dedicata al Fish River Canyon, prima di proseguire per Luederitz. Da Hobas farete un percorso di circa 10 Km che vi porterà al punto panoramico centrale sulla gola del Canyon. Questo è il migliore punto panoramico sul Fish River Canyon. Il Fish River Canyon viene sovente descritto come il corrispondente Africano del Grand Canyon in America. Questo Canyon offre dei panorami spettacolari.  Eroso da milioni di anni, il Fish River Canyon è la seconda gola naturale al mondo per grandezza. Situato in una pianura di roccia, in cui la siccità è all'ordine del giorno, esso permette la vita solo a piante abituate a questi climi, come il caratteristico Quiver tree o Kokerboom ed è un fenomeno naturale che ha impiegato milioni di anni per svilupparsi. Nonostante la gola sia lunga 160 km (larga 27 km, e profonda 550 m) il suo punto più spettacolare e panoramico è il 56 km racchiuso tra il punto più a sud e quello più a nord dell’intero panorama. L’attrazione di questa irregolare montagna è il suo isolato paesaggio costellato di piante interessanti. Il pernottamento presso l’hotel in pensione completa.
Pasti: C/P/C

5° giorno: Fish River Canyon – Luederitz
Prima colazione in hotel e poi si prosegue per Luederitz. Luederitz è situata in una delle più belle baie naturali della Namibia. Il mare al largo della costa di Luederitz è tra i più puliti del mondo ed è meraviglioso per chi ama la natura perché ospita foche, pinguini e altri animali marini. Pernottamento presso l’hotel in mezza pensione. Il pranzo è incluso ed è previsto preso un ristorante locale.
Pasti: C/P/C

6° giorno: Luederitz – Escursione a Kolmanskop e Agate Bucht
Giornata dedicata a Luederitz e ai suoi dintorni. Luederitz è situata in una delle più belle baie naturali della Namibia. Il mare al largo della costa di Luederitz è tra i più puliti del mondo ed è meraviglioso per chi ama la natura perché ospita foche, pinguini e altri animali marini. Kolmanskop, i resti di questa antica cittadina mineraria, che ebbe il suo periodo di splendore nei primi del Novecento, si ergono nel deserto come dimesse reliquie di una civiltà umana, che ha il potere di creare la vita dal nulla e che con la stessa naturalezza può lasciarla lentamente svanire se l’affannosa ricerca di sogni di ricchezza, spesso impossibili, la spinge verso luoghi differenti. La fortuna di Kolmanskop iniziò nel 1908 quando August Stauch, capostazione di Luederitz, riconobbe nella pietra raccolta da uno dei suoi dipendenti, un certo Zacharias Lewala addetto al controllo della linea ferroviaria, un diamante grezzo, segnando così l’inizio dello sviluppo minerario dell’intera zona. Agate Bucht, il suo nome deriva dalla grande quantità di agate che si potevano raccogliere senza alcuno sforzo cercando tra la sabbia. Oggi purtroppo non è più cosi facile trovare queste pietre semi preziose traslucide e variamente colorate. Agate Bucht è situata a circa 8 Km a nord di Luederitz. Diaz Point, contrassegnato da una croce di marmo del 1929, che vuole ricordare lo sbarco di Bartolomeo Diaz nel Natale del 1487. La croce in marmo sostituisce quella di legno, eretta dallo stesso Diaz durante il suo viaggio di ritorno da Città del Capo il 25 Luglio 1488. Pernottamento presso l’hotel con cena e prima colazione comprese.  Pranzo non incluso.
Pasti: C/-/C

7° giorno: Luederitz - Deserto del Namib
Oggi vi dirigerete verso il deserto del Namib. Da Luederitz attraverserete Aus e la graziosa cittadina di Helmeringshausen per arrivare poi al Sossusvlei Lodge. Durante il trasferimento oggi potrete visitare anche il Castello Duwisib, situato a circa 70 Km a sud di Maltahoehe. Arrivo nel tardo pomeriggio al Lodge al confine col Namib Naukluft Park. Il pranzo è incluso durante il trasferimento. Pernottamento presso il lodge in mezza pensione.
Pasti: C/-/C

8° giorno: Deserto del Namib – Le dune di Sossusvlei e Sesriem Canyon
La mattina presto parteciperete ad un’escursione nei pressi dell’antico Tsauchab river, visitando il Sossusvlei, la duna 45 e il Deadvlei. Molti turisti affermano che non c’è nessun’altra parte del deserto più impressionante del Sossusvlei, con le sue dune monumentali e l’ombra delle loro sinuose creste che cambiano continuamente in funzione del cambio dell’inclinazione solare. Montagne di sabbia dalla forma a stella arrivano fino a 325 metri di altezza. Le calde tinte della sabbia, che vanno dal color albicocca, all’arancione per arrivare fino al rosso, contrastano in maniera incredibile con il bianco dell’argilla delle depressioni alla base delle dune. Nel pomeriggio invece visiterete il Sesriem Canyon, un piccolo e pittoresco canyon eroso dallo Tschauchab river nel corso di millenni. Cena e pernottamento presso il lodge.
Pasti: C/P/C

9° giorno: Deserto del Namib - Namib Naukluft Park – Swakopmund
Partenza dalla regione centrale del Namib, oggi il viaggio continua in direzione nord lungo il confine orientale del Namib Naukluft Park passando attraverso il piccolo insediamento di Solitaire sulla strada verso il Gaub e il Kuiseb Canyon. Si continua attraverso il “gravel plains” del Namib Desert, verso la città costiera più rinomata della Namibia, Swakopmund. Lungo il viaggio visiterete l’evidente erosione del “Moon Valley” e le antiche specie di piante namibiane: la “Welwitschia mirabilis”. Arrivo nel tardo pomeriggio a Swakopmund. Pernottamento in hotel. Pranzo al sacco incluso lungo il tragitto. La cena stasera sarà presso un ristorante locale, ma non è inclusa.
Pasti: C/Ps/-

10° giorno: Swakopmund – La Laguna di Walvis Bay
Questa mattina escursione in 4x4 con esperte Guide, al rinomato Sandwich Harbour, che dura l’intera giornata. Walvis Bay e la sua laguna, protetta dalla convenzione RAMSAR in quanto terra umida. La laguna è famosa per l’abbondanza di meravigliosi fenicotteri. Un pranzo leggero è compreso durante l’escursione. Rientro nel tardo pomeriggio e tempo libero per esplorare la cittadina di Swakopmund. Oggi questa tranquilla città, circondata dal deserto e dal mare, è ricoperta di una ricca vegetazione, palme e giardini pubblici. C’è un’ottima scelta di ristoranti e caffè che offrono la tradizionale pasticceria tedesca, mentre la costa e il deserto propongono svariate opzioni per chi ama l’avventura o il relax. Pernottamento presso l’hotel. Cena non compresa.
Pasti: C/P/-

11° giorno: Swakopmund – Cape Cross – Skeleton Coast - Damaraland
Partenza presto da Swakopmund e si prosegue in direzione nord viaggiando attraverso la National West Coast Recreational Area fino alla piccola cittadina di pescatori di Henties Bay. Lungo il percorso è inclusa un’escursione alla colonia di otarie di Cape Cross. Questo luogo fu scoperto per la prima volta nel 1486 da un esploratore portoghese Diego Cao, che eresse una croce in onore di Giovanni I di Portogallo. Oltre ad essere un luogo di interesse storico, Cape Cross ospita una colonia di migliaia di otarie, soprattutto durante il periodo delle nascite e degli accoppiamenti. Lasciando la costa, si prosegue verso est attraverso le "gravel plains" in direzione dell’ormai abbandonata città mineraria di Uis, e la più alta catena montuosa della Namibia. Il Brandberg è alto 2573 metri ed è conosciuto per il famoso esempio di arte boscimane: “the White Lady”. Arrivo nel tardo pomeriggio al lodge. Cena e pernottamento.
Pasti: C/P/C

12° giorno: Twyfelfontein – Kaokoland e gli Himba
Questa mattina si visita i punti d’interesse di questa zona. Twyfelfontein è una delle aree più ricche di incisioni rupestri in Namibia. L’escursione guidata a piedi vi condurrà fra alcune di queste incisioni. Le interessanti formazioni geologiche di quest’ area includono la “Burnt Mountain” e le colonne dolomitiche conosciute come “Organ Pipes”. Oggi si continua la scoperta di questa regione e si prosegue verso nord sulla via per la regione del Kunene. Ufficialmente conosciuto come “Kaokoland”, questa regione è situata nel remoto nordovest della Namibia, al confine con l’Angola. Il fiume Kunene, che forma il confine tra questi due paesi, ha dato il nome all'area. È possibile trovare qui, molte delle principali attrazioni della Namibia. Molte delle bellezze della Namibia si trovano proprio qui: i famosi elefanti del deserto, l’antica popolazione semi-nomade degli Himba, il raro rinoceronte nero, i meravigliosi paesaggi e le strane formazioni geologiche. Gli abitanti di quest’area si dividono in tre diverse etnie: i Damara, gli Herero e gli Himba. Arrivo al Lodge e nel tardo pomeriggio si partecipa ad un Sundowner Drive in questa bellissima zona. Cena e pernottamento presso il lodge.
Pasti: C/P/C

13° giorno: Kaokoland – Gli Elefanti del Deserto
Oggi la giornata è dedicata alla ricerca degli gli elefanti del deserto in questa zona spettacolare. Questa attività dura una giornata intera, con un pranzo al sacco compreso. In realtà non si tratta di una diversa specie di elefanti, bensì di un gruppo di pachidermi adattatisi alla vita nelle terre aride. Quando il loro corridoio di migrazione verso Etosha fu sbarrato dai recinti delle fattorie, gli elefanti del Damaraland/Kaokoland si abituarono al nuovo ambiente seguendo le fluttuazioni della vegetazione e delle pozze d’acqua. Il risultato apparente è che questi animali sono più pallidi dei loro colleghi, il loro corpo è più snello, le zampe più lunghe. Rientro al Lodge nel pomeriggio. Pernottamento presso il lodge.
Pasti: C/P/C

14° giorno: Kaokoland – Villaggi Himba - Parco Nazionale Etosha
Questa mattina si visita un villaggio Himba in zona. Uno dei punti centrali di una visita in Namibia, è la possibilità di interagire con uno dei gruppi etnici più tradizionali dell’intero paese. Il Kaokoland è la sede della tribù Ova-Himba, una tribù nomade che non è stata influenzata dalle altre culture e il cui modo di vivere è rimasto invariato nei secoli. È possibile vederli mentre pascolano i loro animali o che trasportano l’acqua al villaggio. Minimamente vestiti, solo con un perizoma, gli Himba si dipingono il corpo con un impasto di ocra che, oltre a donare il colore rosso alla loro pelle, li protegge dal sole. Rientro al Lodge e partenza verso il Parco Nazionale Etosha e il Etosha Safari Lodge, situato a pochi chilometri dall'ingresso Andersson del Parco (lato Okaukuejo). Pranzo in corso di trasferimento compreso. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione presso il lodge. Cena e pernottamento.
Pasti: C/P/C

15° giorno: Parco Nazionale Etosha
Giornata dedicata al safari fotografico nelle numerose pozze d’acqua del parco Etosha, effettuato con mezzi 4x4 aperti e i rangers del Lodge per ammirare al meglio lo spettacolo della natura. L'Etosha ospita 114 specie di mammiferi, 350 specie di uccelli e 21 differenti tipi di vegetazione. Le specie che comunemente possono essere avvistate sono: la zebra Burchell, lo springbok, l’impala dal muso nero, lo gnu, il gemsbok, l’orice, le giraffe e il red hartebeest. Il parco ospita anche un buon numero di elefanti, leoni e rinoceronti neri. Oggi visiterete anche l’Etosha Pan o il “grande posto bianco”. Il pranzo oggi è compreso. Pernottamento presso il lodge.
Pasti: C/P/C

16° giorno: Parco Nazionale Etosha – Okahandja - Windhoek
Dopo la prima colazione, partenza dall’Etosha Safari Lodge, proseguendo verso sud sulla strada principale attraversando le varie cittadine di Outjo e Otjiwarongo. Si continua verso Windhoek attraversando la piccola cittadina di Okahandja, che include la visita al mercatino d’artigianato locale. Arrivo nel pomeriggio a Windoek e tempo a disposizione. Pernottamento in hotel con prima colazione compresa. Pranzo in corso di trasferimento incluso. Cena libera e pernottamento al lodge.
Pasti: C/P/-

17° giorno: Windhoek – Volo
Dopo la colazione tempo a disposizione fino al trasferimento all'aeroporto Internazionale che dovrà avvenire almeno due ore prima del Vostro volo di rientro.
Pasti: C/-/-

18° giorno: Italia
Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.
Pasti: -/-/-

Prezzi 2020

dal 01GEN2020 al 30GIU2020

quota per 2 partecipantiquota per 4 partecipantiquota per 6 partecipanti
€ 6.860€ 5.100€ 4.630

 

I prezzi indicati si intendono per persona
Tariffe valide fino al 31 ottobre 2020
Cambio Euro/NAD: 16,50

  • Cambio: una variazione del +/- 3% del tasso di cambio potrebbe portare ad un ritocco delle quote.
  • Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
  • I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

- Sistemazioni nei lodge e guesthouse indicati, in camera doppia
- Trattamento pasti come indicato nel programma di viaggio
- Guida parlante italiano per tutto il tour
- Trasporto in micro bus o simile con aria condizionata per tutto il tour
- Tutte l'escursioni previste nel programma
- Tasse d'entrata nei parchi e nelle zone protette
- Facchinaggio
- Assicurazione Aeromed - Emergency Medical Evacuation Insurance
- Namibia Tourism Bed Levy (tassa turistica governativa obbligatoria)

- Volo internazionale, verrà cercata la miglior soluzione al momento della richiesta
- I pasti non menzionati nel programma
- Tutte le bevande alcoliche e analcoliche durante i pasti nei ristoranti, alberghi etc.
- Escursioni non incluse e/o stipulate nel programma
- Visto Namibia, gratuito si ottiene in aeroporto all’arrivo
- Eventuali tasse d'imbarco e/o tasse aeroportuali pagabili solamente in loco
- Mance
- Extra personali
- Quota gestione pratica (include: assicurazione con spese mediche fino a 1 Milione di euro, annullamento e bagaglio, spedizione gadget e documenti di viaggio)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include

- Camera singola bassa stagione, 730 euro (cambio €/$ 16,50)
- Camera singola alta stagione, 790 euro (cambio €/$ 16,50)

CategoriaHotel previsti o similariLocalitàNotti
-Intu Afrika Game ReserveDeserto del Kalahari1
-Canon LodgeFish River Canyon2
-Nest HotelLuederitz2
-Sossusvlei LodgeDeserto del Namib2
-Zum Kaizer hotelSwakopmund2
-Twyfelfontein Country LodgeTwyfelfontein1
-Khowarib LodgeKaokoland2
-Taleni Etosha Village / Etosha CampEtosha National Park2
-Avani Windhoek HotelWindhoek1

 

La categoria degli hotel indicata è basata sulle direttive dei vari ministeri del turismo. La classificazione si basa su norme e regolamentazioni diverse da paese a paese e differenti da quelle utilizzate in Italia.

Partecipando ai viaggi di NBTS, siete protetti dall'assicurazione AXA Turismo e/o Intermundial, che garantisce copertura delle spese d'annullamento del viaggio, assistenza medica d'emergenza, aiuti nel caso di perdita, furto o danneggiamento di bagagli, ecc. Per tutti i dettagli Vi preghiamo di leggere attentamente le clausole nell'opuscolo che vi verrà consegnato con i documenti di viaggio. Vi ricordiamo che in caso di sinistri è necessario rivolgersi direttamente alla compagnia assicurativa telefonando al numero indicato nella polizza.La quota dell'assicurazione di viaggio è inclusa nella voce "Quota gestione pratica" che include anche la spedizione dei documenti tramite corriere al vostro indirizzo.

La quota include:

- Assicurazione AXA Turismo**, spese mediche fino a € 10.000, bagaglio fino a € 500, polizza annullamento
- Assicurazione INTERMUNDIAL, spese mediche fino a € 1.000.000, bagaglio fino a € 500, polizza annullamento
- Spedizione documenti con corriere TNT Traco in territorio italiano*
- Cartellina con il programma di viaggio stampato su carta riciclata e altri accessori di viaggio

* Per spedizioni all'estero sarà richiesto un supplemento da comunicare in base al paese di recapito.

** Tutti i dettagli della polizza vi saranno inviati via mail su vostra richiesta o con la spedizione dei documenti.

NBTS Viaggi
+39 011 0519575
info@nbts.it
dal lunedì al venerdì
09.00-13.00 e 14.00-18.00
Contatti
+39 011 0519575
info@nbts.it
dal lunedì al venerdì
09.00-13.00 e 14.00-18.00
NBTS Viaggi
4.7
Based on 32 reviews
powered by Google

    5 star review  Journey with friends Morenita and Stella in Madagascar. Magical landscape, and at the end of the trip a few relaxing days on the beautiful beaches of Anakao, a friendly and helpful population. Perfect organization, prepared, discreet and friendly guide - thanks Cyprien - NBTS never denies! Bravi! Until next time!

    thumb Luisa Bargigia
    9/22/2019

    5 star review  Un tour itinerante nel centro-sud del MADAGASCAR. Ben organizzato che ci ha permesso di scoprire la natura incontaminata dell'isola ma soprattutto l'accoglienza e il calore della popolazione nei nostri confronti. Non dimenticando che tutto cio' è stato possibile anche grazie alla guida e all'autista, locali, che con professionalita' e massima disponibilita' sono riusciti a coinvolgerci raccontandoci storia e fatti della loro cultura. Al termine del tour abbiamo sostato per alcuni giorni nella penisola di ANAKAO godendo un meritato riposo sulle spiagge dell'oceano indiano. La barriera corallina e l'avvistare delle balene hanno completato questa nostra emozionante esperienza.

    thumb maria paola marchisio
    8/26/2017

    4 star review  Pur avendo provato per la prima volta questo tour operator attratti dalla particolarità della destinazione offerta (Uzbekistan), sono rimasto molto soddisfatto per l'organizzazione, la professionalità, la scelta della guida locale e degli hotel. A parte un paio di sbavature minori (che si son risolte facilmente), per tutto il resto veramente ottimo. Dulcis in fundo, l'Uzbekistan, la terra d'eccellenza della via della seta: veramente luoghi assolutamente fantastici!

    thumb Valerio Cibrario
    8/10/2019