Tour Georgia e Armenia

Viaggio in Georgia e Armenia, tour culturale con partenze di gruppo e con guida in italiano un viaggio in due paesi che condividono il territorio della catena del Caucaso.

Cataloghi: , Linea di Viaggio:

Descrizione

Durata: 13 giorni / 12 notti
Codice: GETG1301
Partenze individuali: su richiesta.
Partenze di gruppo: Gruppi minimo 2 e massimo 8 partecipanti.
Stagionalità: da aprile ad ottobre, il resto dell’anno le temperature sono piuttosto rigide.

Partenze di Gruppo: 11 25 maggio, 15 giugno, 6 luglio, 10 17 agosto, 14 settembre, 5 ottobre 2024

Contatti
+39 0142 231561
info@nbts.it
dal lunedì al venerdì
10.00-12.00 e 15.00-18.00

Le principali attrazioni del viaggio

- L’esplorazione di un territorio ricco di storia tra le montagne del Caucaso
– La città rupestre scavata nella roccia di Uplistsikhe, sull’antica rotta della via della seta
– Il monastero Gelati del XII secolo, iscritto nel patrimonio dell’umanità dell’UNESCO
– L’antica capitale Georgiana Mtskheta, con il Monastero di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli
- La chiesa della Trinità di Gergeti, con il meraviglioso panorama sul Monte Kazbegi, 5.047 metri

Splendido viaggio nel Caucaso, catena montuosa situata al crocevia tra Europa e Asia, che si distingue per la sua cultura e diversità linguistica. Questo itinerario tocca la Georgia, dove si possono scoprire una natura incontaminata, fortezze medievali, chiese antiche e gente ospitale, per passare poi in Armenia. In Georgia si potranno anche degustare piatti tipici della cunina georgiana cucinati dalle famiglie locali ed assaggiare il tipico vino locale, la cui tecnica di vinificazione è molto particolare: grandi anfore di terracotta sono interrate per consentire prima la fermentazione e poi l’affinamento dei vini. L’uso dei vasi in terracotta (kvevri in lingua locale) garantisce un trattamento assolutamente naturale ed esalta le caratteristiche varietali del vino georgiano.

Itinerario Tour Georgia e Armenia

1° giorno: Italia – Volo - Tbilisi

Partenza dall’Italia con volo di linea per raggiungere la Georgia. Arrivo a Tbilisi, incontro con il nostro assistente e trasferimento incluso con mezzi privati in città. Sistemazione in hotel. Pernottamento a Tbilisi.
Pasti: -/-/-

NOTA: In caso di voli notturni l’arrivo all’aeroporto di Tbilisi è previsto nelle prime ore del mattino del secondo giorno.

2° giorno: Tbilisi (20 Km)

Colazione in hotel. Questo giorno è completamente dedicato alla visita di Tbilisi, la capitale della Georgia. Il programma comprende la Città Vecchia e la Città Nuova. La città ti accoglie con una vasta gamma di meraviglie, molte delle quali risalenti a epoche antiche.

I luoghi di interesse nella Città Vecchia sono concentrati a breve distanza l'uno dall'altro, permettendo di esplorarli comodamente in pochi minuti. Iniziamo la nostra visita da Tbilisi Vecchia con la Cattedrale di Sioni (VII secolo).

Saliamo al colle per visitare la Fortezza di Narikala (IV secolo), una delle fortificazioni più vecchie della città, lungo le vie di Tbilisi facciamo una fermata per il pranzo (non incluso) in un ristorante locale. Successivamente arrivo alle Terme Sulfuree con le caratteristiche cupole costruite in mattoni. In seguito, facciamo una passeggiata lungo Corso Rustaveli dove è prevista la visita del Museo Nazionale. Cena in ristorante tradizionale. Pernottamento in albergo a Tbilisi.
Pasti: C/-/C

3° giorno: Tbilisi – Stepantsminda – Gergeti - Tbilisi (155 Km)

Prima colazione. Incontro con la guida e partenza con gli automezzi privati percorrendo la Grande Strada Militare Georgiana. Lungo la strada visita del Complesso di Ananuri (XVII secolo). Lo scenario è molto pittoresco e si sale verso i monti del Caucaso. Una bellissima strada da Gudauri lungo il fiume Tergi porta a Stepantsminda, la città principale nella regione. Da Stepantsminda prenderemo dei mezzi fuoristrada locali guidando attraverso magnifiche valli e stupendi boschi lungo la strada che conduce alla chiesa della Trinità di Gergeti, situata all’altezza di 2.170 metri.

Al termine della visita trasferimento a Stepantsminda per il pranzo. Successivamente rientro a Tbilisi. Cena libera. Pernottamento in albergo a Tbilisi.
Pasti: C/P/-

4° giorno: Tbilisi – Mtskheta – Gori – Uplistsikhe – Akhaltsikhe (255 Km)

La mattina partiamo verso occidente per visitare l’antica capitale Mtskheta, centro religioso della Georgia con i suoi monumenti storici. Tra questi si trovano il Monastero di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli, entrambi dichiarati patrimonio mondiale UNESCO.

Al termine trasferimento verso la città di Gori, cuore della Regione di Kartli. Pranzo libero a Gori. Lungo la Via della Seta visitiamo la Città Scavata nella Roccia di Uplistsikhe (I millennio a.C.).

Questo vecchio complesso include dimore primordiali, i mercati, le cantine per il vino, i forni, il teatro e la chiesa costruita sulla roccia. Proseguimento per Akhaltsikhe. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel ad Akhaltsikhe.
Pasti: C/-/C

5° giorno: Akhaltsikhe – Vardzia – Kutaisi (315 Km)

Dopo la colazione partenza per Vardzia e visita della città rupestre. Fondata nel XII secolo come città religiosa fortificata, è uno dei migliori esempi dell’Età dell’oro georgiana. Il complesso in origine contava oltre 3.000 grotte e poteva ospitare fino a 50.000 persone. Oggi offre chiese scavate nella roccia con affreschi ben conservati, cantine per il vino, refettori e centinaia di dimore. Pranzo libero lungo il percorso. Successivamente partenza per raggiungere la mitica terra del Vello d’oro: la provincia di Imereti situata nella Georgia occidentale. Lungo il percorso visita di un mercato della ceramica.

Arrivo a Kutaisi, seconda città del Paese, famosa nei tempi antichi perché possedeva il Vello d’Oro. Cena e pernottamento in hotel a Kutaisi.
Pasti: C/-/C

6° giorno: Kutaisi – Gelati - Tskaltubo – Kaspi – Tbilisi (245 Km)

La mattina dopo la colazione visita di Kutaisi, la seconda città della Georgia, con il Monastero e l’Accademia di Gelati risalente al XII secolo, altro importante sito dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Successivamente avremo il tempo per scoprire la città e passeggiare nel suo centro storico.

Pranzo in una casa-famiglia lungo la strada per Tbilisi.

Prima di rientrare a Tbilisi visiteremo una cantina tradizionale georgiana per degustare i loro vini tipici e conoscere i metodi tradizionali di vinificazione. La sera arrivo a Tbilisi. Cena Libera. Pernottamento in hotel a Tbilisi.
Pasti: C/P/-

7° giorno: Tbilisi – Confine di Bagratashen – Monastero di Haghpat – Visita di Dilijan – Yerevan (305 Km)

Dopo la colazione il viaggio continua per raggiungere il confine tra Georgia e Armenia situato a Bagratashen. L'attraversamento del confine potrebbe richiedere all'incirca un'ora. Ingresso in Armenia e cambio degli automezzi, della guida e dell’autista. Continuazione per raggiungere il Monastero di Haghpat, (X secolo), uno dei più importanti centri spirituali e culturali, che aveva una scuola popolare e una tipografia. Il complesso è iscritto nel patrimonio mondiale dell'UNESCO per il suo design architettonico unico e il famoso gavit (vestiario). Pranzo in ristorante locale. Dopo pranzo trasferimento a Dilijan per ammirare gli antichi monumenti naturali e architettonici, con le montagne e le foreste che circondano la città. Nella Città Vecchia vedrete balconi e terrazze unici, risalenti al XIX secolo che mostrano l'amore storico della regione per la raffinata lavorazione del legno. Serata e cena libera. Non perdete l'occasione di gustare una tazza di caffè armeno o un bicchiere di birra alla spina locale in una delle deliziose terrazze del centro città.

Si può anche fare una passeggiata serale attraverso Northern Avenue verso la Piazza della Repubblica, dove si possono ammirare le fontane danzanti (aprile, ottobre - novembre tutti i giorni dalle 08:00 alle 22:00; maggio-settembre dalle 09:00 alle 23:00). Pernottamento in hotel a Yerevan.
Pasti: C/P/-

8° giorno: Yerevan – Cattedrale di Zvartnots – Cattedrale di Etchmiadzin – Visita della città di Yerevan (50 Km)

Prima colazione. Visita della cattedrale di Zvartnots del VII secolo dichiarata patrimonio mondiale UNESCO. L'audace design e la costruzione rappresentano l'innovazione architettonica al suo meglio. In origine era un capolavoro del Medioevo poiché le sue tecniche di design e architettura uniche impiegate nella sua costruzione influenzarono gli stili dell'epoca a livello globale. Si prosegue verso Etchmiadzin, il centro del cristianesimo armeno, che è considerato la città dell'Arcadia del Vaticano con la Santa Sede della Chiesa Apostolica Armena. Visita della Cattedrale, costruita nel 301-303 d.C. e dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO. Essendo la prima chiesa cristiana di stato al mondo, la cattedrale vanta uno stile architettonico unico e affreschi che sono stati elaborati durante secoli da una generazione di pittori appartenenti a una stessa dinastia.

La leggenda narra che fu qui che Gesù Cristo scese dal cielo per mostrare dove voleva che fosse costruita una chiesa. Pranzo tipico armeno presso una comunità locale in un'autentica atmosfera culturale. Visita di Yerevan che include tutti i principali luoghi d'interesse della capitale. Yerevan è nella lista come una delle città abitate continuamente più antiche del mondo, risalente al VIII secolo a.C. È molto vivace con caffè all'aperto, ristoranti e mercati locali. Ammirate la vista panoramica dell'Opera House, il magnifico scenario del biblico monte Ararat, del Lago dei cigni, della Northern Avenue e della Piazza della Repubblica, considerato uno dei più luoghi più incredibili e famosi della capitale. Cena libera. Pernottamento in hotel a Yerevan.
Pasti: C/P/-

NOTA: Ultimamente nella Cattedrale di Etchmiadzin ci sono stati lavori di restauro ed è stato scoperto un nuovo strato di affreschi; a seguito dell'annuncio del governo la cattedrale è stata chiusa ai visitatori, mentre nuove ricerche e nuovi scavi procedono. Ciò significa che il tour alla cattedrale non sarà realizzato e gli ospiti potrebbero non riuscire a vedere l'interno della chiesa.

9° giorno: Yerevan – Tempio di Garni – Sinfonia delle Pietre – Monastero di Geghard – Yerevan (60 Km)

Prima colazione. Visita al villaggio di Garni, famoso per il suo tempio pagano ellenistico del I secolo. È l'unico tempio pagano sopravvissuto dopo la cristianizzazione dell'Armenia. Il posto è particolarmente famoso per i suoi paesaggi e la straordinaria vista che si apre sulla gola e sulle montagne circostanti. Discesa lungo la gola del fiume Azat, dove si trovano la "Sinfonia delle pietre" o "Organo di basalto". La formazione di queste colonne di basalto è il risultato del lento movimento della lava. Questo monumento naturale è il punto culminante dell'area e un punto di picnic preferito dalla gente del posto. Nel villaggio di Garni si partecipa alla dimostrazione di preparazione del lavash (pane tradizionale armeno, patrimonio culturale dell'UNESCO).

Dopo di che c’è la possibilità di assaggiare il "brduj" (panino farcito) appena sfornato con formaggio fresco ed erbe locali. Pranzo in ristorante locale. Visita del Monastero di Geghard (IV secolo d.C.) un sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO con protezione speciale. Contiene un numero di chiese e tombe, molte delle quali incise nella roccia, che illustrano l'apice dell'architettura medievale armena. Il complesso di edifici medievali è inserito in un paesaggio di grande bellezza naturale, circondato da alte rocce all'ingresso della Valle di Azat. Il luogo è il più famoso tra i locali per le cerimonie e i matrimoni battesimali; quindi, molto spesso durante la visita può accadere di assistere a questi eventi tradizionali. Cena libera. Pernottamento in hotel a Yerevan.
Pasti: C/P/-

10° giorno: Yerevan – Monastero di Khor Virap – Grotta degli Uccelli – Monastero di Noravank – Goris (265 Km)

Prima colazione. Visita al Monastero di Khor Virap ("pozzo profondo"), costruito nel IV secolo d.C. e situato alle pendici del Monte Ararat. Da qui nelle giornate più limpide si può ammirare anche una splendida vista sul biblico monte Ararat, dove secondo la leggenda si è arenata l'arca di Noè. Visita alla Grotta degli Uccelli (Areni-1), una grotta di 6100 anni situata nel villaggio di Areni, dove avrete un'interessante escursione all'interno di una vecchia grotta con un passato emozionante e misterioso.

La più antica scarpa di pelle del mondo (risalente a 5500 anni fa) che è ora conservata nel Museo di storia dell'Armenia è stata scoperta qui durante gli scavi archeologici. Pranzo in ristorante locale. Visita al Monastero di Noravank, una gemma architettonica incastonata tra rupi color mattone, appena sopra una profonda gola. Costruito nel XIII secolo, il monastero è un bellissimo esempio dell'architettura decorata del periodo. Cena libera. Pernottamento a Goris.
Pasti: C/P/-

NOTA: la visibilità del Monte Ararat dal Monastero di Khor Virap potrebbe essere influenzata dalle condizioni meteorologiche.

11° giorno: Goris – Khndzoresk – Monastero di Tatev – Zorats Karer – Vayk (180 Km)

Prima colazione. Visita di Khndzoresk, situato sul ripido pendio di una gola e composto da grotte sia naturali che artificiali, abitate fino agli anni '50. Si attraversa lo "Swinging Bridge" di Khndzoresk sospeso sulla gola e che collega il vecchio villaggio con quello nuovo. Per raggiungere il ponte sospeso bisogna scendere molte scale. Prendete la funivia più lunga del mondo - Wings of Tatev (lunghezza 5.1 Km). Durante il giro avrete una vista mozzafiato sulla gola del Vorotan e una volta in cima si raggiunge il complesso del monastero di Tatev, una delle prime università dell'Europa medievale. Visita al Monastero di Tatev, (secoli IX-XIII) il gioiello dell'architettura armena medievale (iscritto nella lista provvisoria del patrimonio mondiale dell'UNESCO).

La chiesa appare solenne, con la sua struttura che sembra sorgere imponente da ogni angolo della base in pietra, conferendo una particolare grandiosità alla sua composizione. Il posto è noto per essere una delle prime università medievali in Europa. Pranzo in ristorante/casa locale. Visita di Zorats Karer, la "Stonehenge" armena, sito archeologico preistorico costituito da centinaia di pietre di 2 metri disposte verticalmente con fori passanti nella parte superiore. Secondo i ricercatori, Zorats Karer potrebbe essere tra i più antichi osservatori astronomici del mondo. Cena libera. Pernottamento a Vayk.
Pasti: C/P/-

NOTA: Ponte Sospeso, noleggio auto 4x4 disponibili sul posto per chi ha difficoltà a risalire dalle scale.

12° giorno: Vayk – Orbelian/Caravanserraglio – Noratous – Lago Sevan – Yerevan (215 Km)

Prima colazione. Proseguimento per seguire la storica Via della Seta (XIV secolo) e visitare il Caravanserraglio di Selim. Questo monumento architettonico unico dell'Armenia medievale è una splendida reliquia dei tempi in cui l'Armenia era al crocevia degli affari economici, culturali e militari. Partenza per il villaggio di Noratous vicino al lago di Sevan, famoso per un antico cimitero, che è la seconda area più grande (la prima era l'antica Nakhijevan) che ospita i khachkar utilizzati come lapidi. Questa area unica si estende su sette ettari e contiene quasi un migliaio di khachkar, ognuno dei quali rappresenta ornamenti unici. Pranzo in ristorante locale. Percorso panoramico lungo la perla dell'Armenia, il Lago Sevan. La penisola è una fermata regolare con la sua vista spettacolare che si apre sul lago.

Alcuni piccoli edifici di architettura in stile sovietico meritano una breve visita in quanto rappresentano le soluzioni architettoniche del primo Novecento. Cena libera e pernottamento in hotel a Yerevan.
Pasti: C/P/-

13° giorno: Yerevan – Volo - Italia (12 Km)

Colazione in hotel. Camere disponibili fino alle ore 12:00. A seconda dell’orario di partenza del volo trasferimento per l'aeroporto internazionale di Zvartnots in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro in Italia.
Pasti: C/-/-

Prezzi 2024

Quota a persona in camera doppia in hotel standard 3 stelleQuota a persona in camera doppia in hotel superior 3/4 stelle
€ 2.950€ 3.150

I prezzi indicati si intendono per persona
Tariffe valide fino al 30 novembre 2024

  • Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
  • I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.
NBTS Viaggi
+39 0142 231561
info@nbts.it
dal lunedì al venerdì
10.00-12.00 e 15.00-18.00
Contatti
+39 0142 231561
info@nbts.it
dal lunedì al venerdì
10.00-12.00 e 15.00-18.00


Benvenuti nel nostro blog dedicato al delizioso mondo del brandy armeno! Scoprirete qui tutto ciò che c’è da sapere su questa icona della cultura armena, dalla sua affascinante storia alle … Read More

Condividi!

Lago Sevan Armenia


Guida Completa all’Armenia. Informazioni essenziali per il tuo viaggio in Armenia. Se stai pianificando una visita in Armenia, ci sono alcune informazioni cruciali che dovresti conoscere prima di partire per … Read More

Condividi!

Georgia Tbilisi Centro Storico


Guida Completa alla Georgia. Informazioni essenziali per il tuo viaggio in Georgia. Se stai pianificando una visita alla Georgia, ci sono alcune informazioni cruciali che dovresti conoscere prima di partire … Read More

Condividi!

NBTS Viaggi
4.8
Basato su 50 recensioni
powered by Google

Viaggio in Uzbekistan perfetto, in NBTS ho trovato velocità di risposte corrispondenza del programma puntualità per tutto il tour. Un plauso speciale per la guida , Javoir che ci... leggi di più

enzo bologna Avatar enzo bologna
Marzo 9, 2024

Viaggio in Uzbekistan. Ottima comunicazione con gli operatori di NBTS Viaggi. Tour ben organizzato gruppi composti da max 8 persone. Belli gli hotel e i ristoranti dove abbiamo sempre mangiato bene. La guida preparata... leggi di più

Maurizio T Avatar Maurizio T
Ottobre 23, 2023

Viaggio in Laos meraviglioso! organizzazione perfetta per il nostro tour privato in Laos e una ottima guida, Daniele, che ci ha fatto vivere il Paese in modo unico grazie... leggi di più

elena casolati Avatar elena casolati
Ottobre 13, 2023

Vorremo ringraziare Roberto e lo staff di NBTS, per il nostro viaggio in giordania. Tutto è stato semplicemente perfetto, organizzazione buona ed impeccabile . Complimenti a Roberto per la gentilezza e... leggi di più

Marco Bersani Avatar Marco Bersani
Agosto 5, 2023

TOUR UZBEKISTAN, IL REGNO DI TAMERLANO: ottima esperienza, posti meravigliosi, buona organizzazione, brava guida,ottimi hotel e ristoranti. Sono celiaca e non ho avuto il minimo problema con i pasti grazie... leggi di più

monica selleri Avatar monica selleri
Agosto 3, 2023