Tour: Pagode d'oro ed etnie birmane

Tipologia : viaggio individuale della Birmania con visita di Yangon, Loikaw, il lago Inle, Pindaya, Kalaw, Mandalay, Monte Popa e i templi di Bagan.
Durata : 15 gg / 12 notti

Codice : BITC1508
Partenze individuali : tutti i giorni, minimo 2 persone.
Partenze di gruppo : non effettuate, tuttavia possiamo fornire il viaggio a gruppi precostituiti.
Stagionalità : da metà ottobre a metà gennaio il periodo migliore. Da febbraio ad aprile è la stagione calda, mentre quella dei monsoni va da maggio a metà ottobre.

 

 

 

 

Introduzione : un viaggio in Birmania per assaporare il calore e la cortesia spontanea degli abitanti, in particolare nelle aree interne. La consapevolezza profonda delle tradizioni, che rende possibile un contatto sereno con gli stranieri, senza pregiudizi, permetterà al viaggiatore di scoprire i fantastici luoghi e gli affascinanti monumenti della Birmania. Il sorriso e la cordialità della gente e gli scenari che si apriranno davanti ai nostri occhi renderanno il viaggio indimenticabile, amore a prima vista. Lo scrittore e poeta britannico Joseph Rudyard Kipling, che intraprese nel 1889 un lungo viaggio attraverso la Birmania scrisse: “Amo la gente di Burma con tutto il cieco favoritismo che nasce da una prima immediata impressione”.

1° giorno : Italia – Volo
Partenza dall'Italia con volo di linea per Yangon. Pernottamento a bordo.
Pasti : -/-/-

2° giorno : Yangon – Visita della città
Arrivo all'aeroporto internazionale di Yangon e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita di Yangon. La ex capitale della Birmania (Myanmar) è una rilassante città bagnata da fiumi e canali, con parchi ombrosi e viali alberati dai quali svettano i pinnacoli dorati di numerose pagode disseminate ovunque. Il centro con le sue vie ordinate e parallele, ricorda il passato coloniale di Yangon, chiamata Rangoon dagli inglesi che la ricostruirono nel 1852. Visita della Pagoda del Buddha sdraiato, la statua lunga 72 metri e' riccamente decorata, le piante dei piedi sono decorate con 108 tavole raffiguranti fiori, animali ed habitat che rappresentano l’essenza del credo buddista. Sono raffigurati i sette monti che bisogna superare ed i sette mari che bisogna attraversare per raggiungere il Monte Meru, inoltre, sono raffigurati tutti i piani delle diverse reincarnazioni espresse dal buddismo. Proseguimento per una visita dei monasteri circostanti. I monaci si alzano prima dell'alba e dopo la colazione con in mano un vaso nero, girano scalzi per le strade della città alla richiesta di carità. Proseguimento delle visite attraversando le vecchie case del centro fino alla collina di Singuttara. Il simbolo della città e di tutto il Myanmar è la Shwedagon Pagoda, un luogo sacro di incredibile fascino, nel contempo intimo e vociante, dove monaci in meditazione si confondono tra spire d’incenso e fragranze di fiori offerti dai fedeli. La costruzione architettonica tipica del buddhismo e' lo stupa, che è un edificio di mattoni pieni, solitamente la forma ricorda una campana. Una miriade di piccole pagode, templi, reliquari, padiglioni e statue, fanno da cornice al possente stupa centrale che si innalza per quasi cento metri. La grande e rilucente cupola dorata, interamente ricoperta da lamine d’oro e impreziosita di gemme e diamanti, termina con un ombrello di tintinnanti campanelli d’oro e d’argento. Cena in ristorante locale con spettacolo di danze tipiche, pernottamento in hotel.
Pasti : -/-/C

3° giorno : Yangon– Volo - Loikaw
Dopo la prima colazione, visita alla Kyaukhtatgyi Pagoda per ammirare una statua di Buddha sdraiato della lunghezza di 72 metri (quasi quanto le dimensioni di una balena blu !): si tratta di una delle più grandi riproduzione di Buddha in Myanmar. Nel pomeriggio, trasferimento all'aeroporto di Yangon per il volo per Loikaw. Godetevi la meravigliosa vista panoramica dalla collina di Taungkwe Zeti, famosa attrazione dell’area con i suoi monasteri e la posizione privilegiata. Pranzo libero. Cena in hotel. Pernottamento in hotel a Loikaw.
Pasti : C/-/C

4° giorno : Loikaw – Visita della città, del villaggio Panpae e le donne Giraffa
Dopo la prima colazione, visita al pittoresco mercato locale e ad un monastero. Successivamente partenza per l’escursione al villaggio di Panpae, appartenente all’etnia Padaung. Si potranno osservare lo stile di vita e la cultura intatta di questa popolazione, famosa per le donne che indossano abiti tradizionali e che portano pesanti anelli di ottone intorno al collo, allungandolo innaturalmente. Rientro a Loikaw e proseguimento delle visite: la chiesa cattolica, il tempio animista. Pranzo libero. Cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

5° giorno : Loikaw – Lago Inle
Prima colazione. Partenza alla volta del Lago Inle: trasferimento in macchina fino a Phae Khone (1h circa) e poi imbarco. Arrivo nei pressi del villaggio di Sagar, con visita alle suggestive rovine di antiche pagode ed al complesso monastico di Tgaung. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento fino al Lago Inle e arrivo nel tardo pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.
Pasti : C/P/C

6° giorno : Lago Inle – Ecursione a Indein
Dopo la prima colazione, partenza alla scoperta del lago Inle a bordo di una lancia a motore. Passerete attraverso alcuni villaggi costruiti su palafitte e abitati dal popolo Intha. Potrete osservare la vita quotidiana dei pescatori locali che remano con una gamba e scoprire i giardini galleggianti circondati da bambù. Visita del monastero Hpe Nga Chaung, che ospita una vasta gamma di Buddha Shan. In passato il monastero era anche conosciuto per i suoi “gatti saltanti”. Successivamente visita alla Pagoda di Phandawoo, celebre per la sua particolare posizione al centro del lago. La Pagoda di Phandawoo ospita cinque statue sacre di Buddha ricoperte d’oro. Scoprirete anche l’artigianato del Lago Inle con la visita al villaggio di Inpawkhone, rinomato per i negozi di seta, bastoni di loto, sigari birmani e costruzioni di piroghe (chiuso nei giorni festivi). Un tragitto di un’ora in barca lungo un piccolo canale vi condurrà fino al villaggio Pa-Oh di Indein, situato sulla riva ovest del Lago Inle. Avventuratevi nel villaggio prima di cominciare la camminata per raggiungere la sommità della collina. Arrivati in cima, sarete accolti da una magnifica statua di Buddha che troneggia fra un centinaio di stupa e rovine sommerse dalla vegetazione. Questo complesso di pagode è sicuramente il più suggestivo del Lago Inle. Sulla strada del ritorno possibilità di fermarsi al Inthar Heritage House, una casa tipica indigena, costruita secondo i canoni dell’architettura tradizionale della regione, dove vi verranno anche proposti deliziosi cibi tradizionali (non inclusi). Rietro in hotel. Pranzo in ristorante locale. Cena in hotel e pernottamento.
Pasti : C/P/C

7° giorno : Lago Inle – Escursione a Pindaya – Kalaw
Dopo la prima colazione, partenza alla volta del Pindaya. Successivamente continuerete la vostra escursione con la visita delle grotte di Pindaya, un sito unico risalente a 200 milioni di anni fa che ospita milioni di statue di Buddha in oro. Per visitare queste grotte passerete obbligatoriamente dalla pagoda Shwe U Min, un insieme di stupa bianchi che sovrastano l’intero sito. Dopo il pranzo in ristorante locale, visita delle grotte dove i pellegrini hanno posto nel corso degli centinaia di statue di Buddha per devozione. Trasferimento a Kalaw, arrivo e sistemazione in hotel, cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

8° giorno : Lago Inle – Volo – Mandalay
Dopo la prima colazione, trasferimento in auto fino al punto di partenza della vostra camminata, il che vi permetterá di evitare i circuiti piú turistici. Il vostro percorso inizierá dal monastero Thein Taung. Da qui partirete per una camminata di due ore in direzione di Pein Nei Pin, un villaggio Palaung. Lungo il tragitto passerete accanto a piantagioni di te, arance e vedrete alcuni piccoli villaggi. A seconda del periodo dell’anno potrete incontrare i locali nei campi per la semina o per la raccolta. Dopo il vostro arrivo a Pein Nei Pin, passeggiate per le vie del villaggio per osservare la vita dell’etnia Palaung, uno dei maggiori gruppi etnici dello stato Shan. Fermatevi in una casa locale per degustare una tazza di te. Proseguite il vostro trekking per ritornare a Kalaw lungo una strada differente che vi regalerá una vista magnifica sui paesaggi naturali della regione. Dopo 1 ora e mezza di marcia, la vostra vettura vi attenderá per riportavi a Kalaw. Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Mandalay. Arrivo e trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
Pasti : C/P/C

9° giorno : Mandalay – Visita della città, Amarapura e il ponte di Tek
Dopo la prima colazione, visita di Mandalay, importante centro culturale, religioso e commerciale del Myanmar. Mandalay è la seconda città della Birmania, conta circa un milione di abitanti ed è il capoluogo della provincia omonima e porto commerciale sul fiume Irrawaddy. Fu fondata nel 1857 dall'imperatore Mindon come capitale dell'ultimo Regno di Birmania indipendente. Fu costruita su una collina e racchiusa da imponenti mura tanto da sembrare un forte molto ben difeso. Visita del Palazzo Reale dalle imponenti cinte murarie. Il palazzo era interamente ligneo e artisticamente meraviglioso, ma fu distrutto durante un bombardamento nel corso della seconda guerra mondiale. Escursione ad Amarapura, famosa per la tessitura della seta e del cotone. Visita del moderno monastero Mahagandhayon, centro di studi buddisti, e passeggiata sul lungo ponte pedonale U Bein interamente costruito in legno. Dopo pranzo, lungo il percorso di rientro in città, si incontra la pagoda Mahamuni, simbolo del fervore buddista, con la sua bronzea statua interamente ricoperta di foglie d’oro. Tutt’intorno al tempio una miriade di botteghe artigiane apprestano le decorazioni e gli oggetti destinati al culto. Resta a testimonianza dello splendore di Mandalay il monastero Shwenandaw, costruito interamente in legno, con magnifici intarsi. La giornata termina con la visita della collina Mandalay, da cui si ammira un panorama del fiume e della campagna circostante. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

10° giorno : Mandalay – Visita di Ava e la città reale di Mingun
Dopo la prima colazione, attraversate il ponte sul fiume Irrawaddy per recarvi a Sagaing. Con 600 monasteri e pagode di colore avorio, Sagaing è generalmente considerata come il centro spirituale del Myanmar, qui vivono circa 3000 monaci e ci sono circa di 100 santuari di meditazione. Poi visiterete le pagode di Swan Oo Pon Nya Shin e la pagoda U Min Thone Sae Poi. Continuerete verso il mercato di Sagaing, un sito turistico poco frequentato. Poi ci dirigeremo verso un piccolo villaggio di ceramisti per osservare gli artigiani lavorare utilizzando metodi millenari.
Proseguite verso uno dei numerosi conventi di Sagaing dove potrete fare donazioni con frutta e legumi. Avrete la possibilitá di assaggiare un delizioso pasto vegetariano preparato e servito dalle monache. Si tratta di un’esperienza incredibile che allo stesso tempo vi permette di aiutare le fedeli e di assicurare loro un futuro migliore. I conventi contano sulle donazioni per soddisfare le loro necessitá. Molte monache sono orfane o giovani ragazze provenienti da famiglie svantaggiate che le inviano in questi luoghi perché possano ricevere un’educazione.
Trasferimento al molo, imbarco sul battello locale e partenza per Mingun, antica città situata sulla sponda opposta del fiume. Sul posto vi è un piccolo villaggio, un’enorme pagoda di mattoni rimasta incompiuta, simile ad una montagna, una campana in bronzo di dimensioni colossali, dal peso di novanta tonnellate, considerata la più grande del mondo e la bianca pagoda Myatheindan, con otto terrazze concentriche. Myatheindan fu fatta costruire nel 1816 dal Re Bagyidaw in memoria di una delle sue mogli più amate. Nel pomeriggio rientro a Mandalay e visita di Ava. Poi visiteremo Ava che fu la capitale dal XIV al XVIII secolo. Attraverserete il fiume in traghetto e raggiungerete la vostra carrozza per andare al monastero di legno di Bagaya noto per le sue fantastiche sculture su legno. Dopo vedrete la Torre di Nanmyint – chiamata anche “Torre pendente d’Ava” – una reliquia di ciò che rimane del palazzo e del monastero Maha Aungmye Bonzan. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

11° giorno : Mandalay – Bagan, visita della città
Dopo la prima colazione, partenza con imbarcazione locale per Bagan. Dopo circa otto ore di navigazione lungo il maestoso Irawaddy, il verde della foresta, i profili dei templi iniziano ad apparire maestosamente all’orizzonte... una visione che lascia meravigliati da tanta bellezza, è Bagan, la località più affascinante della Birmania. (In alternativa è possibile raggiungere Bagan con un trasferimento via terra di circa 125 Km con una durata di circa 3 ore). Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

12° giorno : Bagan, visita della città
Dopo la prima colazione, visita di Bagan ed al suo straordinario parco archeologico, un immenso museo all’aperto disseminato nella valle del fiume Irrawaddy. Qui si trovano migliaia di santuari, stupa, templi e monasteri. Ovunque si guardi si ammirano resti di templi e pagode di tutte le dimensioni. Templi magnifici intonacati in pietra nuda e cotto, pagode piccole, graziose e solitarie in mezzo ai campi, pagode possenti dalle cupole e cuspidi dorate, tutto a testimoniare la passata opulenza della civiltà indo-buddista di un tempo. Di primo mattino visita del mercato Nyaung Oo, proseguimento per la Shwezigon Pagoda, uno degli stupa più antichi di Bagan, la cui forma a campana, che si erge su tre terrazze rialzate, diventò il prototipo di tutti gli stupa successivi, visita dei templi Wetkyi-in- Gubyakkyi e Htilominlo. Nel pomeriggio visita dei templi di Ananda, di Thabyinnyu e degli stupa Mingalarzedi e Shwesandaw, dalla cui terrazza si gode una splendida veduta panoramica di tutta la valle, particolarmente suggestiva al tramonto. Cena in ristorante con spettacolo di marionette. Antica è la tradizione del youq-the pwe, il teatro delle marionette, una delle forme più espressive dell’arte birmana. Nonostante abbia origini lontane, è ancora oggi molto popolare. Le marionette, che possono raggiungere anche un metro d’altezza, indossano vestiti colorati e sfarzosi. Rientro e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

OPZIONE: VOLO IN MONGOLFIERA
La mattinata inizierà con un giro in mongolfiera (circa 40-50 minuti) per sorvolare la distesa di Bagan. Potrete osservare il sole sorgere dal fiume Irrawaddy e gli stupa dispiegarsi a perdita d’occhio attraverso l’immensa piana. Bagan è l’unico posto sulla Terra dove potrete trovare questo tipo di spettacolo e provare queste emozioni. Disponibile solo da ottobre / novembre a marzo. In caso di cancellazione all'ultimo minuto a causa del maltempo l'intero pagamento verrà rimborsato.

13° giorno : Bagan – Monte Popa e i dintorni di Bagan
Dopo la prima colazione, mattinata dedicata alla visita dei dintorni di Bagan. Il Monte Popa, una vetta solitaria, definita l’Olimpo di Myanmar. Il monte si erge a 1.520 metri sopra il livello del mare ed è il nucleo di un vulcano spento che eruttò per la prima volta 250 anni fa. Sulla cima del monte sorge un complesso di monasteri, stupa e templi raggiungibile mediante un tortuoso passaggio coperto di circa trenta minuti. Il Monte è la sede dei Nat, e ne costituisce la sede principale di culto. Nel pomeriggio rientro a Bagan e proseguimento delle visite al sito archeologico. Cena in ristorante locale, pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

14° giorno : Bagan – Volo - Yangon – Volo
Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Yangon. Arrivo e visita di alcuni dei luoghi e monumenti più significativi della città. Tempo a disposizione per una passeggiata nel centro storico cittadino e per un po’ di shopping al grande mercato dell'artigianato in città. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo di rientro.
Pasti : C/P/-

15° giorno : Italia
Notte in volo. Arrivo all’aeroporto di destinazione e fine dei nostri servizi.
Pasti : -/-/-



Tariffe

Quota di Bassa stagione

 

€ 3.050

€ 2.700

€ 2.325

€ 2.245

Quota di Alta stagione

 

€ 3.270

€ 2.920

€ 2.545

€ 2.470

Valida fino al 31DIC2017

 

2 persone

3-4 persone

5-6 persone

7-9 persone

Cambio euro / dollaro usd

1,05

       

Bassa stagione : dal 1MAG2017 al 30SET2017
Alta stagione : 1OTT2017 – 31DIC2017

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour individuali con servizi ad uso esclusivo.
- Cambio : una variazione del +/- 3% del tasso di cambio potrebbe portare ad un ritocco delle quote.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

La quota include:
-
Assistenza in aeroporto (arrivo/partenza)
- Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
- Trasferimenti come da programma in mezzo privato
- Sistemazione negli hotel indicati in camera doppia
- Trattamento pasti come indicato sul programma di viaggio
- Guida locale parlante italiano
- Entrate a siti e monumenti ed escursioni come da programma
- Motolancia al Lago Inle
- Barca per/da Mingun
- 1 bottiglia d’acqua al giorno e salviette rinfrescanti
- Volo interno Yangon – Loikaw
- Volo interno Heho – Mandalay
- Volo interno Bagan – Yangon

La quota non include:
- Volo internazionale, verrà cercata la miglior soluzione al momento della richiesta
- Visto Birmania da ottenere in Italia, circa 50 euro
- Pasti non indicati
- Bevande
- Mance
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
- Supplemento camera singola, su richiesta
- Supplemento alta stagione (dal 20 dicembre al 5 gennaio), da comunicare
- Cenone obbligatorio il 24DIC2017 e il 31DIC2017, da comunicare
- Supplemento volo in Mongolfiera a Bagan, su richiesta
- Supplemento durante il periodo del Water Festival, 12-18APR2017, da comunicare

Sistemazioni alberghiere

Cat.     Hotel previsti o similari         Camera           Località           Notti

4*        Sedona Hotel Yangon                Superior             Yangon             1
3*        Kayah Resort                           Superior            Loikaw              2
4*        Hupin Khaung Daing Hotel         Lake Front dlx     Lago Inle          2
3*        Pine Hill Resort                         Superior            Kalaw                1
4*        Eastern Palace Hotel                 Deluxe              Mandalay          3
4*        Myanmar Treasure Resort         Superior             Bagan               3

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.