India Mappa e Stati

India Mappa, India Cartina Geografica. Mappa India Fisica, India Mappa Politica. Scopriamo quali sono gli stati dell'India e le sue suddivisioni amministrative.

Mappa India

Stati dell'India

L'India è una federazione di stati con parlamenti e governi autonomi. Ci sono 29 stati federati e 7 territori, fra cui quello della capitale Nuova Delhi, e ognuno di essi è suddiviso in distretti. In alcuni stati federati i distretti sono riuniti in divisioni, che rappresentano così il secondo livello amministrativo di questi stati. Nel 1956, sotto States Reorganisation Act gli stati vennero formati su base linguistica.

Alcuni Stati e distretti sono dotati di un Maragià (Maharaja, "grande re"), il tradizionale titolo assegnato ai sovrani indiani. I Maharaja sono dotati di poteri soprattutto rappresentativi e simbolici.

Da segnalare la peculiarità dei alcuni Territori, ad esempio Pondicherry, ha una la tipica caratterizzazione francese. Tra questi sono da ricordare le Isole Andamane. Queste isole sono popolate in gran parte da bianchi anglosassoni e da indigeni, caratterizzati da statura bassa, che quali continuano a vivere secondo usi e costumi risalenti a migliaia di anni fa e tramandati dai loro antenati.

India Mappa Fisica

La suddivisione amministrativa dell'India consiste in 29 stati e 7 territori che elenchiamo a seguito:

29 stati federati India

Andhra Pradesh
Arunachal Pradesh
Assam
Bihar
Chhattisgarh
Goa
Gujarat
Haryana
Himachal Pradesh
Jammu e Kashmir
Jharkhand
Karnataka
Kerala
Madhya Pradesh
Maharashtra
Manipur
Meghalaya
Mizoram
Nagaland
Orissa
Punjab
Rajasthan
Sikkim
Tamil Nadu
Telangana
Tripura
Uttar Pradesh
Uttaranchal
Bengala Occidentale

6 Territori dell'Unione

Andamane e Nicobare
Chandigarh
Dadra e Nagar Haveli
Daman e Diu
Laccadive
Pondicherry

1 Territorio della capitale nazionale

Delhi

 

Tra i luoghi più famosi dell'India c'è il Taj Mahal, che si trova nella città di Agra nello stato dell'Uttar Pradesh. Il nome Taj Mahal, significa Palazzo della Corona, ed è un immenso mausoleo di marmo bianco situato. Venne costruito tra il 1631 e il 1648 per volontà dell'imperatore Mughal Shah Jahan, in memoria della sua moglie preferita Mumtaz Mahal.

Il Taj Mahal è il sito più visitato nei viaggi in India, ed è considerata una delle tombe meglio conservate al mondo, tra i capolavori dell'architettura musulmana indiana. Per questo motivo dal 9 dicembre 1983 è stato inserito nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Nel 2007 è stato votato come una delle nuove sette meraviglie del mondo moderno

 

 

Condividi!