India, Agra Taj Mahal

Il Taj Mahal, il cui nome significa Palazzo della Corona, è un immenso mausoleo di marmo bianco situato nella città di Agra in India, costruito tra il 1631 e il 1648 per volontà dell'imperatore Mughal Shah Jahan, in memoria della sua moglie preferita Mumtaz Mahal. Il Taj Mahal è una delle tombe meglio conservate al mondo ed è considerato uno dei capolavori dell'architettura musulmana indiana. Per questo motivo dal 9 dicembre 1983 è stato inserito nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Nel 2007 è stato votato come una delle nuove sette meraviglie del mondo moderno, le altre sono Petra in Giordania, la Grande muraglia cinese in Cina, il Colosseo a Roma in Italia, Chichén Itzá nella regione dello Yucatán in Messico, Machu Picchu a Cusco in Perù e il Cristo Redentore a Rio de Janeiro in Brasile.

Il poeta indiano Rabindranath Tagore l'ha definito una lacrima sulla guancia dell'eternità, mentre il poeta inglese, Sir Edwin Arnold, diceva che non era solo un pezzo di architettura, come lo sono gli altri edifici, ma le orgogliose passioni dell'amore di un imperatore forgiate in pietre vive. Sebbene sia uno degli edifici più fotografati al mondo, in realtà vederlo dal vivo è davvero impressionante. Il complesso include molti altri splendidi edifici, piscine riflettenti, ampi giardini ornamentali con alberi e cespugli in fiore. Il Taj Mahal incorniciato da alberi e riflesso in una piscina è incredibile. In primo piano, gran parte dell'edificio è ricoperta da intarsi in pietra.

 

Il Taj Mahal è aperto dalle 6:00 alle 18:30 tutti i giorni tranne il venerdì. E' consigliabile entrare al mattino presto per evitare la folla di visitatori, che in genere è più grande durante il fine settimana. I migliori momenti per la visitare del Taj Mahal sono il tramonto e l'alba durante i quali si può osservare appieno l'effetto del cambiamento della luce solare sull'incredibile edificio. Un altro momento assolutamente sbalorditivo per vedere la bellezza di questo edificio è durante i giorni di luna piena. Una buona idea è di portare con se una torcia, perché l'interno del Taj Mahal è piuttosto buio anche durante il giorno, cosi da apprezzare appieno i dettagli degli intarsi delle gemme.

Il Taj Mahal si trova nel centro della città di Agra. Ci sono tre porte per entrare nel sito, la porta occidentale è la porta principale da cui entra la maggior parte dei turisti. Le porte meridionali e orientali sono molto meno trafficate. Ci sono sessioni di visione notturna durante le lune piene e due giorni prima e dopo (cinque giorni in totale). Le eccezioni sono il venerdì (il sabato musulmano) e il mese di Ramadan.

Condividi!