Arabia Saudita, la regione di Alula

Arabia Saudita, la regione di Alula una nuova frontiera del turismo archeologico. Sulle orme del Regno dei Nabatei che costruirono la città di Petra.

Turismo nella regione di Alula

Una nuova destinazione ti attende. AlUla è il tesoro archeologico dell’Arabia Saudita, custode di meraviglie senza tempo che per la prima volta vengono rivelate al mondo.

In un angolo dell'Arabia Saudita nordoccidentale, circa 325 km a nord di Medina, si trova AlUla un paesaggio desertico tanto magnifico quanto misterioso. In questo angolo remoto, si trovano i primi siti dell’Arabia Saudita patrimonio mondiale dell'UNESCO. Un tesoro fatto di 139 monumenti, affioramenti di arenaria, splendidi petroglifi e disegni rupestri, dimore e monumenti storici, sia naturali che di origine umana, che custodiscono 200 000 anni di storia umana in gran parte inesplorata.

AlUla è un luogo di straordinaria bellezza che, oltre alle sue attrazioni naturali, nel corso della storia fu luogo di incontro tra Oriente e Occidente avendo ospitato diverse civiltà, dai Nabatei ai Romani e fu il sito dell’azione militare di Lawrence d'Arabia contro la Ferrovia Hijaz.

La Royal Commission for AlUla è stata istituita per proteggere e salvaguardare AlUla una regione di eccezionale importanza naturale e culturale nell'Arabia Saudita nord occidentale. RCU sta intraprendendo un piano a lungo termine per sviluppare e fornire una trasformazione sensibile e sostenibile della regione, riaffermandola come una delle destinazioni archeologiche e culturali più importanti del paese e preparandola ad accogliere visitatori da tutto il mondo.

Il lavoro di sviluppo di RCU in AlUla comprende una vasta gamma di iniziative in archeologia, turismo, cultura, istruzione e arte, che riflette un impegno ambizioso per coltivare il turismo e il tempo libero in Arabia Saudita, delineato in Vision 2030.

Il settore del turismo è un pilastro fondamentale per la creazione di una nuova economia dinamica e diversificata dallo sviluppo delle isole del Mar Rosso ai moderni parchi a tema e nel nord ovest dell'Arabia Saudita in AlUla il risveglio della storia e del patrimonio che abbraccia oltre 7000 anni.

Con i visti turistici ora disponibili per i cittadini di quasi 50 paesi, una delle destinazioni in gran parte sconosciute ma davvero notevoli che uniscono i siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO e le straordinarie bellezze naturali è ora a portata di mano.

La Royal Commission for AlUla è stata istituita per lavorare per la comunità locale della regione allo sviluppo di un programma sostenibile a lungo termine che porti prosperità economica, attiri visitatori locali, regionali e internazionali, stabilendo centri di eccellenza nelle arti, nell'ospitalità e nella preservazione della natura.

Condividi!