Ricette cucina Repubblica Ceca

Cucina Repubblica Ceca, consigli utili per preparare le migliori ricette della Cechia. La cucina tradizionale ceca usa ingredienti dai sapori decisi, come del resto sono quelle della Cucina Europea dei paesi limitrofi. Vediamo la ricetta dello gnocco, dello stufato e della frittata di patate.

Knedliky – Gnocco

Ingredienti
– 500 g di farina
– 500 ml di latte
– 4 uova
– sale
– 200 g di pane raffermo
– 80 g di burro

Preparazione
Mettete la farina in una larga ciotola, versatevi il latte nel quale avrete mescolato le uova con un po’ di sale. Lavorate bene in modo da ottenere una pasta morbida, omogenea e non troppo consistente. Aggiungetevi poi i panini tagliati in piccoli pezzi e il burro sciolto. Mescolate bene e lasciate riposare per almeno un’ora. Trascorso questo tempo, aggiungete 4 albumi montati a neve. A questo punto prendete un tovagliolo grande, immergetelo in acqua fredda e strizzatelo bene.

Adattatelo poi “con le quattro cime che pendono al di fuori” su un colino della misura giusta per contenere la massa della pasta. Versate così la pasta sul colino, legate poi a due a due le cime opposte del tovagliolo: le prime due immediatamente sopra la superficie della pasta, le seconde circa 2 cm al di sopra del primo nodo. Cuocete il knedlìky, così “impacchettato” a vapore per un’ora. Abbiate cura di sciogliere il nodo più vicino alla p asta dopo 20 minuti di cottura (affinché il knedlìky possa aumentare di volume) e finite di cuocere. Servite lo gnocco in fette di 2 cm.

 

Bramborak – Frittate di patate

Ingredienti
– 1 kg di patate
– 50 g di farina
– 2 uova
– sale
– 150 ml di latte
– 4 spicchi d’aglio
– pepe
maggiorana
– 2 cucchiai di pangrattato
– strutto per friggere

Preparazione
Sbucciate le patate, grattugiatele grossolanamente, e pressatele, affinché’ perdano acqua. A questo punto versatevi il latte caldissimo, la farina, le uova, il sale, l’aglio schiacciato, il pepe, la maggiorana, e mescolate bene. Infine aggiungete il pangrattato. Preparate una padella larga con dello strutto ben caldo. Adagiatavi delle cucchiaiate del composto di patate, avendo cura di formare delle frittelle di forma tondeggiante. Fate cuocere a fuoco vivace da entrambi i lati. Servite le frittelle calde.

 

Svìèková – Stufato di manzo

Ingredienti
– 3 carote
– 3 rametti di prezzemolo
– 1 costa di sedano
– 2 grosse cipolle
– 100 g di pancetta affumicata
– 15 grani di pepe nero
– 3 foglie di alloro
– 3 cucchiaini di timo
– 1 kg di carne di manzo
– sale
– 500 ml di panna
– aceto
– 1 limone
– confettura di fragole o mirtilli rossi

Preparazione
Lavate le carote e tagliatele in fettine sottili. In una casseruola fate abbrustolire la pancetta tagliata a cubetti, poi aggiungete gli ortaggi e fateli saltare sul grasso formatosi, mescolando spesso. Aggiungete la cipolla tagliata a fette sottili. Fate soffriggere il tutto finché non diventa dorato. A questo punto versate la carne, le spezie e l’acqua, e coprite con un coperchio. Fate stufare la carne a lungo, e ogni tanto aggiungete acqua calda.

A fine cottura togliete la carne dalla casseruola e mettetela su un piatto. Colate il sughetto ricavato dalla cottura della carne e rimettetelo sul fuoco in un tegame più piccolo. Aggiungetevi la panna, nella quale prima avrete sciolto la farina. Fate bollire un po’, versate un bicchierino di aceto, sale, e la scorza di un limone grattugiato. Servite la carne tagliata a fette, condita da abbondante sugo e accompagnata dalla conserva di fragole o di mirtilli rossi.

Condividi!