Ricette cucina Grecia, isola di Creta

La cucina della Grecia varia dal continente alle isole e da isola ad isola. Vi presentiamo un menù di 3 portate che potrete trovare durante un viaggio nell’Isola di Creta, che prevede un antipasto con tortine al formaggio, piatto principale composto da uno stufato di agnello e un dolce tipico di tutto medio oriente.

 

Kalitsounia Kritis (Tortine al formaggio)

Ingredienti
– 750 g di farina
– sale
– acqua
– 450 g di ricotta
– 2 cucchiai di foglie di menta tritate
– 1 uovo
– 5 cucchiai di zucchero
– 1 bicchiere di olio d’oliva per friggere

Preparazione
Versate la farina in una terrina, unite il sale e l’acqua e impastate. Su un piano infarinato, tirate la pasta e ritagliate dei quadrati con un coltello o dei cerchi con un bicchiere. In un’altra terrina, mettete la ricotta, l’uovo e la menta e mescolate bene. Al centro di ogni ritaglio di pasta mettete un cucchiaio di crema e chiudete i lati come se fosse un panzerotto. Con una forchetta punzecchiate i bordi per evitare che il composto esca. In una padella scaldate l’olio e tuffatevi le tortine. Una volta dorate, togliete le tortine dal fuoco, asciugatele e cospargete di zucchero.

 

Kreas jouvetsi me kritharaki (Stufato di agnello e riso)

Ingredienti
– 1 Kg di agnello
– 100 ml di olio di oliva
– 4 o 5 pomodori maturi
– 500 g di riso
– 150 ml di acqua
– 150 g di formaggio di capra grattugiato
– sale
– pepe

Preparazione
Tagliate la carne a pezzettini e mettetela in una teglia. Schiacciate i pomodori, insaporite la carne con sale e pepe e unite i pomodori. Versare olio e acqua e fate cuocere in forno precedentemente scaldato a 200 gradi. Prima che la carne abbia ultimato la sua cottura (circa 30 minuti), cuocete il riso. Aggiungetelo alla carne, lasciando cuocere in forno per altri 15 minuti. Spolverate di formaggio grattugiato e servire.

 

Baklavas (Torta di frutta secca)

Ingredienti
– 500 g di pasta sfoglia (pasta fillo)
– 300 g di mandorle tritate
– 300 g di noci tritate
– 1 cucchiaio di cannella in polvere
– 1 cucchiaino di chiodi di garofano tritati
– 150 g di burro

Ingredienti per lo sciroppo:
– 450 g di zucchero
– 300 ml di acqua
– 75 g di miele
– 2 cucchiaini di succo di limone
– essenza di vaniglia

Preparazione
Mescolate le noci, le mandorle, i chiodi di garofano e la cannella. Sciogliere il burro e imburrate una teglia rettangolare dove metterete la pasta sfoglia che deve essere tirata fino a farla diventare sottilissima. Da 500 g di pasta dovete ricavare almeno 10 fogli. Metteteli uno sull’altro nella teglia 3 fogli e parte del ripieno. Continuate fino ad esaurimento del ripieno. Coprite con due strati di pasta sfoglia e rimboccate i bordi. Tagliate il baklava a quadri, versate il resto del burro e cuocete in forno già caldo a 200 gradi fino a far diventare la sfoglia di un bel colore dorato. Intanto mettete gli ingredienti per lo sciroppo in un pentolino e fate bollire a fuoco basso per 5-10 minuti. Appena pronto versatelo sul baklava caldo, appena tolto dal forno.

Condividi!