Ricette cucina Colombia

La cucina della Colombia è generalmente saporita e genuina. Tra le specialità da provare nelle tradizioni della cucina locale, ci sono vari sono i piatti tipici che comprendono specialità regionali, tra questi l’ajiaco piatto tipico di Bogotà a base di pollo e patate o il cuy, il porcellino d’India allo spiedo.

Sopa cassava

Ingredienti:
– carne per fare il brodo (manzo o pollo)
– 6 bietole rosse a fettine
– 4 gambi di sedano
– mezza cipolla affettata
– aglio
– sale
– pepe
– 1 peperoncino
– 2 banane verdi
– 1 tapioca tagliata a strisce (al posto delle banane e della tapioca si possono usare una pannocchia di mais e le patate)

Preparazione
In una pentola, mettere la carne, le verdure, l’aglio, il sale, il pepe e coprire con acqua. Far bollire per 30 minuti. Quando la carne è tenera, unire le banane e la tapioca. Bollire per altri 30 minuti. Fate lo stesso se avete deciso di usare il mais e le patate. Servite caldo con riso bianco.

 

Risotto alla noce di cocco

Ingredienti:
– 1 noce di cocco fresca
– 1/2 litro di acqua bollente
– 3 tazze d’acqua della noce di cocco
– 2 tazze di riso
– sale q.b.
– zucchero q.b.

Preparazione
Prendete una noce di cocco fresca, bucatela, estraetene l’acqua e mettetela da parte. A questo punto rompete la noce di cocco, ricavatene la polpa e tagliatela in piccoli pezzi. Dividete la polpa in due porzioni che verserete una alla volta nel mixer insiema ad una tazza di acqua bollente. Fate tritare per 2-3 minuti fino ad ottenere un impasto quasi liquido. Passate attraverso un colino. Ripetete la procedura con la seconda parte della noce di cocco. Mettete a bollire il succo di cocco ottenuto, fino a che cominci ad addensarsi e l’olio a separarsi. Riducete il fuoco a medio e mescolate il fondo continuamente con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi alla pentola; lasciate scurire la crema. Aggiungete le 3 tazze d’acqua della noce di cocco che avete conservato all’inizio. Aumentate il fuoco e, quando l’acqua inizia a bollire, aggiungete 2 tazze di riso, il sale e lo zucchero (deve risultare più dolce che salato). Quando il riso inizia ad asciugarsi, riducete il fuoco fino a far sobbollire il tutto, mescolate dolcemente, coprite e lasciate cuocere per 20/25 minuti.

 

Sobrebarriga (Costata di maiale alla colombiana)

Ingredienti:
– 1 kg di costata di maiale
– 1 e 1/2 cucchiaino di sale
– un peperoncino tritato
– 3 cucchiai di olio di oliva (per marinare)
– 1 cipolla sminuzzata
– 1 costa di sedano tritata finemente
– 1 spicchio di aglio sminuzzato
– 4 pomodorini ridotti in piccoli pezzi
– 3 cucchiai d’olio (per friggere)
– 300 ml di acqua
– 1 bottiglia di birra
– 1 cucchiaino di cumino tritato

Preparazione
Fate marinare la carne per una notte intera con sale, peperoncino, olio, cipolle, sedano, aglio e pomodori. Il giorno dopo scaldate 3 cucchiai di olio a fuoco vivace in una casseruola capace e aggiungete le costate di maiale insieme agli ortaggi usati per la marinatura. Fate rosolare le costate da entrambi i lati. Disponete la bistecca su un piatto e saltate la verdura fino a che diventi tenera. Rimettete la carne nella casseruola. Versate acqua e birra e portate ad ebollizione. Coprite la casseruola e cuocete lentamente per circa 2 ore fino a che la carne diventi tenera. Nell’ultima ora di cottura aggiungete 1/2 cucchiaino di sale e 1 cucchiaino di cumino tritato. Servite.

 

Cunapes (biscotti al formaggio)

Ingredienti:
– 300 g di formaggio fresco cremoso
– 100 g di farina di tapioca
– 1 cucchiaio di zucchero
– 3 cucchiai di latte
– sale

Preparazione
In un’ampia terrina mescolate il formaggio, la tapioca, lo zucchero e il sale. Unite il latte, mescolando. Togliete l’impasto dalla terrina e lavoratelo su un piano cosparso di farina di tapioca. Impastate fino a ottenere una palla soda. Fate piccole palline e con le dita, create un buco al centro. Mettete ogni cuñapés nella farina di tapioca e appoggiate su una teglia ricoperta con carta forno. Cuocete in forno già caldo a 220 gradi per 20 minuti circa.

 

Hojuelas (Quadratini fritti)

Ingredienti:
– 50 g di burro
– 400 g di farina
– 1 cucchiaino di sale
– 1 cucchiaio di zucchero
– 5 cucchiai di succo d’arancia
– 3 cucchiai di acqua fredda
– olio
– zucchero per decorare

Preparazione
Mescolate il burro e la farina con due forchette. Quando sono ben miscelati, aggiungete il sale, lo zucchero, il succo di arancia e l’acqua. Mescolate. Evitando di toccare l’impasto con le dita, stendetelo e piegatelo a metà. Ripetete questa operazione altre 2 volte e mettetelo nel congelatore fino a che non si sia ben raffreddato. Stendete la sfoglia molto sottile e tagliate delle strisce diagonali. Nel centro di ciascuna fate un taglio. Friggete nell’olio caldo fino a quando non diventano dorate. Scolate sulla carta assorbente. Cospargete abbondantemente di zucchero.

Condividi!