Viaggio di Nozze Tibet Francesca Matteo

Lista Nozze :  Francesca e Matteo (Firenze)
Tipologia tour : viaggio culturale naturalistico per una visita approfondita del Tibet.
Durata : 22 giorni / 20 notti
Partenza : 11 ottobre 2009.
Altezza massima raggiunta : 5220 metri (Campo base dell'Everest)

 

Dove sono i vostri amici

nepal_stupa_swoyambhunath tibet_CIMG0835 tibet_tashi_dor tibet_gyantse_old_city tibet_everest_base_camp nepal_volo_ktm
Kathmandu Lhasa Nam Tso Gyantse Everest Base Camp Ritorno
12 ottobre 15 ottobre 20 ottobre 25 ottobre 27 ottobre 1 novembre

 

Introduzione : La regione a Nord di Lhasa offre molte sorprese ai visitatori; pochi sono infatti i turisti che visitano queste zone dove si trovano importanti monasteri, quasi mai visitati, come il Dirung Til e il Reting. Queste aree remote portano poi verso il Chang Tang e sono delimitate a Sud dal lago sacro di Nam Tso, denominato anche perla dell’altopiano del Chang Tang, uno dei luoghi naturali più belli del Tibet. Qui si sosterà per due notti sulla penisola sacra di Tashi Dor. Si rientrerà poi a Lhasa per proseguire attraverso l’Utsang per visitare a Shigatse il grande Tashilumpo e Sakya. Prima di raggiungere Rongphu, situata ai piedi del monte Everest (Chomolongma, 8848 mt.) si oltrepassano i valichi dell’alto Himalaya. La strada continua poi attraverso l’imponente catena montana per scendere nel verdeggiante clima subtropicale Nepalese fino a Kathmandu, la frenetica capitale del Nepal.

1° giorno, 11 ottobre : Italia – Volo
Partenza con volo di linea dall'Italia. Pernottamento a bordo.
Pasti : -/-/-

2° giorno, 12 ottobre : Kathmandu
Arrivo all'aeroporto Tribhuvan di Kathmandu (1340 metri), incontro con il nostro staff, assistenza e trasferimento in hotel. Con l’arrivo di mattina, è possibile una visita guidata introduttiva della città. In alternativa tempo a disposizione per visite personali o riposo dal viaggio. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : -/-/-

3° giorno, 13 ottobre : Kathmandu city tour
La mattina visita di Pashupathinath, detto anche la "piccola Benares", dove ha sede il più importante tempio Induista del Nepal. Continuazione per la visita del centro culturale dei buddisti tibetani, l'enorme Stupa di Bhoudanath, circondato da monasteri e dal bazar tibetano. Nel pomeriggio visita allo Stupa di Swoyambhunath, il sito buddista più antico del Nepal che offre una vista panoramica sulla capitale. Rientro in città, cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

4° giorno, 14 ottobre : Kathmandu - Volo – Tsedang
Dopo la colazione trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo in partenza per il Tibet che porta dal clima tropicale del Nepal al clima semiarido dell’altipiano tibetano. Durante il viaggio sorvolo della catena Himalayana, con vista su alcuni 8000 come l'Everest, il Cho Oyu, il Lhotse, il Makalu e il Kanchenjunga. Arrivo all'aeroporto Gonggar di Lhasa e incontro con la guida locale. Trasferimento lungo il fiume Tsangpo e inizio delle visite con il monastero Gelupka di Mindroling prima di arrivare a Tsedang (3550 metri), centro storico del Tibet situato nella valle del Yarlung Tsangpo. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

5° giorno, 15 ottobre : Tsedang - Samye – Lhasa
Dopo la colazione visita del castello-monastero di Jumbulakhang, l’edifico più antico del Tibet e importante luogo religioso-storico situato nella valle del Yarlung. Continuazione delle visite con l'attraversamento su imbarcazioni tradizionali del fiume Tsangpo per raggiungere il monastero di Samye, costruito nella seconda metà del VIII secolo. Proseguimento del viaggio per raggiungere alla città proibita di Lhasa (3595 metri), lungo il percorso sosta al monastero di Droma Lakhang. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

6° giorno, 16 ottobre : Lhasa
Dopo la colazione visita del famoso edificio che domina la città, il "Potala Palace",  dichiarato patrimonio universale dall'UNESCO, e del palazzo di Norbulingka, rispettivamente le residenze invernali ed estive dei Dalai Lama fino al 1959. In seguito visita i monasteri di Pabonka e Sera, dove si potrà assistere ai dibattiti filosofici dei monaci. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

7° giorno, 17 ottobre : Lhasa
Dopo la colazione visita al monastero di Deprung fondato nell'anno 1416, sede della "Setta Gialla", che prima del 1959 era il più grande del Tibet. Proseguimento con la visita del tempio di Nechung, sede dell’Oracolo di stato tibetano che contiene dipinti difficilmente visibili altrove. Nel pomeriggio trasferimento al centro storico del Barkhor, per la visita dell’Istituto della Medicina Tibetana, dello splendido monastero-tempio, del Jokhang, del tempio di Ramoche, del collegio tantrico del Gyuto e del convento Ani Tshamkhung. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

8° giorno, 18 ottobre : Lhasa – Ganden - Drigung Til
Dopo la colazione partenza verso est per raggiungere il monastero di Ganden Namgyeling (4500 metri), università monastica fondata da Tsongkhapa, il capostipite della scuola Ghelupka. Proseguimento per Uruzhva Lhakhang e il monastero di Drigung Til, sede principale della scuola Kagyu dove nei pressi si trova il cimitero celeste più sacro del Tibet. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.
Pasti : C/P/C

9° giorno, 19 ottobre : Drigung Til – Reting
Dopo la colazione partenza seguendo una strada sterrata per ragiungere Reting (4100 metri), sede principale della scuola Kadampa. In questa sede Tsongkhapa scrisse il Lamrim Chenmo, uno dei testi fondamentali del buddismo tibetano. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.
Pasti : C/P/C

10° giorno, 20 ottobre : Reting - Tashi Dor
Dopo la colazione trasferimento verso nord oltre il passo di Lhachen (5150 metri), dove ai bordi meridionali dell’altopiano del Chang Tang si apre la distesa turchese del Nam Tso (4718 metri). Questo suggestivo lago è considerato sacro ed è uno dei laghi salati più grandi della Cina (secondo solo a Koko Nor nel Qinghai). Proseguimento per Tashi Dor località che sorge sulle rive del lago. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.
Pasti : C/P/C

11° giorno, 21 ottobre : Tashi Dor
Giornata dedicata all'escursione nei dintorni nelle colline di Tashi Do Thunjhe e Tashi Chhungchhung che assieme formano la penisola di Tashi Dor. In questa località si potranno incontrare le popolazioni nomadi del Chang Tang che, soprattutto nella stagione estiva, si stabiliscono qui con le loro tende fatte di lana Yak, per usufruire dell'area del lago per fare pascolare gli Yak. Questo tipico animale dell'area Himalayana è un mammifero della famiglia dei bovidi con caratteristiche simili al bisonte, la sua mole è notevole e un maschio adulto può raggiungere l'altezza di 2 mt. al garrese, e avvicinarsi ai 1000 kg di peso. Pernottamento in campo tendato e pensione completa.
Pasti : C/P/C

12° giorno, 22 ottobre : Tashi Dor – Lhasa
Dopo la colazione partenza verso la "Qhinghai Highway" e lungo la strada visita dei monasteri di Tsurphu, fondato nell'anno 1189 e sede della setta dei Karma Kagyüpa, di Karmapa Urgyen Thinley Dorje e del monastero di Nenag. Proseguimento per Lhasa. All'arrivo sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.
Pasti : C/-/-

13° giorno, 23 ottobre : Lhasa
A libera disposizione in Lhasa per shopping e visite libere. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

14° giorno, 24 ottobre : Lhasa – Gyantse
Dopo la colazione partenza verso il fiume Tsangpo per raggiungere la località di Chusul, da dove, con stretti tornanti, si sale al passo Kampa La (4794 metri). Da questo luogo si gode di una splendida vista panoramica sulle azzurre acque del Lago sacro Yamdrok Tso (4450 metri). Proseguimento costeggiando il lago per raggiungere Samding, sede di un convento, situato su un crinale, che offre stupendi panorami sul lago. Continuazione del viaggio con l'ascesa del passo di Karo La (5010 metri) racchiuso tra due ghiacciai. Arrivo alla città di Gyantse (3900 metri) un tempo centro di controllo delle carovane dirette in Bhutan e Sikkin. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

15° giorno, 25 ottobre : Gyantse – Shigatse
Dopo la colazione mattinata dedicata alla visita della Stupa di Khumbum, il più grande "chorten" esistente in Tibet con le sue magnifiche 73 camere affrescate da 27.000 figure dell'iconografia buddista, un tipica espressione dell'arte Newari. Nel pomeriggio proseguimento per raggiungere Shigatse (3900 metri, 90 km), breve deviazione per il monastero di Shalu, che con i suoi meravigliosi affreschi dona un suggestiva atmosfera. Arrivo a Shigatse e visita del grandioso monastero del Tashilhumpo, nel cui interno si trovano inestimabili tesori. Questo monastero fu fondato nel 1447 dal primo Dalai Lama e divenne sede del Panchen Lama. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

16° giorno, 26 ottobre : Shigatse - Sakya – Shegar
Dopo la colazione visita ai monasteri di Nartang, risalente al XII secolo che contiene una preziosa raccolta di matrici di legno del Canone Buddista Tibetano, e di Sakya, edificato tra il 1268 e il 1365, tra i più interessanti del Tibet. Proseguimento del viaggio lungo la catena Himalayana attraversando il passo Gyatso La (5220 metri) per raggiungere Shegar (4300 metri) conosciuta anche con il nome di "New Tingri". Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

17° giorno, 27 ottobre : Shegar – Rongphu - Campo Base dell’Everest – Rongphu
Dopo la colazione visita del monastero di Shegar Dzong. Proseguimento verso il passo di Pang La (5200 metri), da dove si può ammirare uno stupendo panorama su alcuni 8000, il Makalu, il Lhotse, l'Everest e il Cho Oyu. Da qui si scende verso la valle di Rongphu dove è prevista la visita dell’omonimo monastero, famoso per essere il più alto del mondo in quanto sorge a 5000 metri sul livello del mare. Nel pomeriggio escursione al campo base dell’Everest (5220 metri) e al temine della giornata rientro a Rongphu. Cena libera e pernottamento in una semplice Guest House.
Pasti : C/-/-

18° giorno, 28 ottobre : Rongphu – Tingri
Dopo la colazione si lascia questo luogo stupendo per raggiungere il passo di Lamma La (4.900 metri) da qui nuovamente il panorama Himalayano é impressionante. Continuazione della giornata con la discesa nella valle che porta dalla piana di Tingri al campo base del Cho Oyu, tempo permettendo visita al campo base. Continuazione per Tingri (4.200 metri) dove è previsto il pernottamento. Cena libera e pernottamento in una semplice Guest House.
Pasti : C/-/-

19° giorno, 29 ottobre : Tingri – Zhangmu
Dopo la colazione proseguimento lungo la via dell'Amicizia verso i passi del Lalung La (4.900 metri) e il Tang La (5.050 metri), da dove si può ammirare uno stupendo panorama sul Shishmapangma (8.013 metri) e sul Cho Oyu (8.201 metri). Lasciando definitivamente l’altopiano del Tibet, si scende fino a Pemgyeling (3930 metri) per la visita del monastero di Milarepa. Continuazione per raggiungere Zhangmu (2.400 metri), città di confine tra Tibet e Nepal. Cena libera e pernottamento in un semplice hotel.
Pasti : C/-/-

20° giorno, 30 ottobre : Zhangmu – Kathmandu
Dopo colazione partenza per raggiungere la frontiera tra Cina e Nepal. Disbrigo delle formalità doganali e proseguimento in jeep seguendo la valle del Bothe Koshi per raggiungere Dolaghat e infine Kathmandu. Arrivo nella capitale del Nepal e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.
Pasti : C/-/-

21° giorno, 31 ottobre : Kathmandu - Bakhtapur - Patan – Kathmandu
Dopo la colazione visita di Bakhtapur, località situata nei pressi della capitale e molto ben conservata che rispecchia un Nepal forse già perso in altri centri urbani. Nel pomeriggio visita alla città di Patan con la piazza Durbar e il museo di Patan. In seguito rientro in hotel. In serata è prevista la cena ristorante locale con piatti della cucina nepalese. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/C

22° giorno, 1 novembre : Kathmandu - Volo – Italia
A seconda dell'operativo dei voli trasferimento in aeroporto e assistenza per l'imbarco sul volo in partenza per l'Italia. Arrivo all'aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.
Pasti : C/-/- 

 


Hotel previsti o similari:

Cat.        Nome hotel                                                         Località                                Notti

4*        Hotel Vaishali                                        Kathmandu                   4
4*        Hotel Tsedang                                      Tsedang                       1
3/4*     Hotel Gorkha                                         Lhasa                           5
-*         Campo tendato                                     Drigung Til                    1
-*         Campo tendato                                     Reting                          1
-*         Campo tendato                                     Tashi Do                       2
3/4*     Hotel Gyantse                                       Gyantse            1
4*        Hotel Shigatse                                      Shigatse                       1
2*        Hotel Chomolongma                              Shegar                         1
-*         Guest House Semplice                           Rongphu                       1
1*        Snowlion Guest House Best Wing            Tingri                           1
2*        Chaiyuan Hotel                                      Zhangmu                      1

 

Dati Bancari per il Bonifico

 

NBTS Viaggi srl
via Vespucci 9, 10128 Torino
c/o Banca Sella filiale Corso Sommelier, Torino
IBAN : IT52S0326801007052962629510
CAUSALE : Lista Nozze Francesca Matteo

Stato della lista Nozze : Chiusa


                                                                                                                                                      
5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% 55% 60% 65% 70% 75% 80% 85% 90% 95% 100%

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.