Cucina Etnica Kenia

Ugali - Kenia

Questa sorta di polenta molto soda è una pietanza diffusa in tutta l’Africa. Sadza in Zimbabwe, nsima in Zambia, bogobe in Bostwana e touo in Nigeria… cambia il nome ma non la sostanza. L’ugali si mangia con le mani e accompagna solitamente uno spezzatino di carne speziato. Per preparare l’ugali è meglio utilizzare una farina di mais molto grezza (non il fioretto). Gli africani uniscono alla farina anche un po’ di sorgo che, volendo, può essere sostituito con farina di grano saraceno.

Ingredienti:
- Farina di mais (1 bicchiere di farina per 3/4 persone)
- acqua e sale

Preparazione: Versate la farina in un po’ d’acqua fredda salata, mettete sul fuoco e portate ad ebollizione, continuando a mescolare. Mescolate sempre finché l’impasto non comincia a diventare sodo. Deve risultare ben compatto ma non troppo secco. Versate l’ugali in un piatto e servite.



Biriani - Kenia

Questa pietanza è tipica soprattutto della zona costiera del Kenya ed infatti è un piatto molto speziato.

Ingredienti:
- 500 g di carne (scegliete tra cosce di montone, taglio magro di manzo, capra o pollo)
- 500 g di riso
- 500 g di cipolle
- 500 g di patate
- 150 ml di latte fermentato o yogurt
- 1 lime
- ½ pow-pow (frutto del Banano molto simile, nel gusto, alla banana; se non lo trovate utilizzare la banana)
- ½ spicchio d’aglio
- 2 bacelli di cardamomo
- qualche pezzettino di zenzero verde fresco
- 2 chiodi di garofano
- 1 bastoncino di cannella
- ½ cucchiaino di semi di cumino
- un po’ di salsa di pomodoro (o concentrato)
- coriandolo e pepe nero
- olio per friggere

Preparazione: Sbucciate e grattugiate (o schiacciate) grossolanamente il pow-pow. Schiacciate l’aglio e lo zenzero insieme, uniteli al pow-pow e continuate a mescolare e schiacciare fino ad ottenere una specie di impasto. Unite anche il latte fermentato (o lo yogurt), il succo del lime, mescolate e mettete sul fuoco insieme alla carne tagliata a pezzettini. Fate cuocere a fuoco basso rigirando spesso. Nel frattempo macinate tutte le spezie e mescolatele insieme. In una padella fate scaldare l’olio e fatevi friggere le cipolle tagliate a rondelle. Quando risultano ben dorate, mettetele su della carta assorbente. Nello stesso olio fate friggere anche le patate tagliate a fette. Controllate la carne, se risulta essere quasi cotta, unitevi un po’ di salsa di pomodoro e continuate la cottura finché la carne non risulta completamente cotta e la salsa non si sia ben addensata –durante la cottura, se necessario, aggiungete un po’ d ’acqua calda -. A cottura quasi ultimata unite anche le spezie, mescolate bene e lasciate cuocere ancora per 15 minuti. Nel frattempo fate bollire dell’acqua leggermente salata e cocetevi il riso. Con una parte del riso formate uno strato sul fondo di una pirofila, versatevi sopra la carne con il suo intingolo e coprite con l’altra parte di riso. Unite anche una parte di cipolle fritte cercando di schiacciarle leggermente dentro il composto. Irrorate con un poco d’olio leggermente scaldato e infornate per qualche minuto. Togliete dal forno, disponete le patate lungo i bordi della pirofila schiacciandole nel riso, quindi cospargete con le cipolle rimaste e servite.



Mtuza wa Samaki (Pesce al curry) - Kenia

Ingredienti:
-
1 kg di di pesce bianco senza spine
- 3 cipolle tritate
- 2 peperoncini
- 3 spicchi d'aglio
- 4 pomodori maturi
- 2 cucchiai di olio
- 1/2 tazza d'aceto bianco
- 1/2 cucchiaio di cardamomo
- 1/2 cucchiaio di cumino
- 1/2 cucchiaio di sale

Preparazione : Preriscaldate il forno a 350 gradi. Mettete il pesce in una teglia; in una padella rosolate le cipolle nell'olio caldo. Distribuitele sopra il pesce. Passate gli ingredienti restanti in un frullatore e poi aggiungete anche questi al pesce. Cuocete la teglia coperta nel forno per 30 minuti circa.



Tika (Stufato di pollo) - Kenia

Ingredienti:
- 1 pollo
- 2 cucchiai di pomodori pelati
- 1 cucchiaio di curry
- 3 spicchi d'aglio schiacciati
- 3 cucchiai d'olio
- sale
- pepe

Ingredienti per la salsa:
- 200 ml di vino bianco secco (o tamarindo)
- sale
- peperoncino
- zucchero

Preparazione : Unite i pomodori, il curry in polvere, l'aglio, il sale, il pepe e l'olio. Spalmate il pollo, tagliato a tocchetti, con la salsina e lasciatelo riposare per circa un'ora. Cuocete il pollo sulla griglia. Servitelo con la salsa di vino bianco (o tamarindo), zucchero, sale e peperoncino.



Chapati (Focaccine fritte) - Kenia

Ingredienti:
-
2 tazze di farina
- 1 cucchiaino di sale
- olio

Preparazione : Impastate la farina, il sale e l'acqua fino a ottenere una pasta sufficientemente corposa. Tiratela su una superficie infarinata a forma di una spessa palla. Spalmatela con olio. Dal centro del circolo, tagliate la pasta fino al bordo, piegatela a cono, premete entrambi i bordi e fate di nuovo una palla. Ripetete questo processo 2-3 volte. Dividete poi la pasta in 4 o 5 pezzi e stendete ciascuno in un cerchio sottile. Scaldate una padella a fuoco moderato e passate i chapati sulla padella velocemente. Aggiungete un po' di olio e friggete i chapati fino a farli dorare su entrambi i lati. Caldi o freddi accompagnano piatti di carne o pesce.

 

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.