Informazioni Georgia

Documenti e visto : i cittadini italiani e dei restanti paesi dell'Unione Europea non hanno bisogno di visto per visitare la Georgia. Sarà sufficiente essere muniti di passaporto con una validità residua di almeno sei mesi; potrebbe anche essere richiesto il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.

Clima : Le coste offrono temperature molto miti e precipitazioni abbondanti. Verso l’entroterra la temperatura s'abbassa notevolmente, ma si tratta di un freddo secco e sopportabile. La primavera e l'autunno sono stagioni piacevoli con un clima mite. In estate, allontanandosi dal mare, le temperature salgono sensibilmente, soprattutto nella zona di Kutaisi soffia spesso un vento caldo che inaridisce tutto. Spostarsi durante questo periodo dell’anno è più semplice, data la scarsità di precipitazioni nevose in altura; in definitiva i mesi centrali dell'anno costituiscono una buona scelta.

Temperature medie in °C

 

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

 

2

3

4

13

17

21

24

23

20

13

8

4



Tabella delle piogge

 

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

Precipitazioni Mese (mm)

19

26

30

50

77

76

45

47

36

37

30

21

Giorni di Pioggia Mese

4

5

6

7

10

8

7

6

5

5

4

4


Disposizioni sanitarie : Non sono richieste vaccinazioni particolari. Consigliamo di portare con sé i medicinali personali, un piccolo pronto soccorso. Importante è non bere acqua che non sia imbottigliata.

Valuta : Iari georgiano (GEL). Le valute maggiormente accettate sono dollaro USA, euro e rublo russo. Nella maggior parte delle citta’ sono disponibili uffici di cambio e sportelli bancomat, che accettano MasterCard, Visa e carta Maestro. E' consigliabile avere sempre del denaro contante, nel caso in cui non ci fossero sportelli bancomat convenienti nei paraggi e per viaggi fuori dalla capitale. Infatti, di solito, carte di credito e bancomat vengono accettati nei migliori alberghi, ristoranti e in alcuni negozi di Tiblisi.

Elettricità : 220 volt. È consigliabile portare con sé un adattatore; le prese sono generalmente a due lamelle tonde.

Fuso Orario : quattro ore avanti rispetto al meridiano di Greenwich.

Lingua : la lingua ufficiale è il georgiano. Il russo e l’inglese sono le principali lingue veicolari con gli stranieri.

Cucina : nella cucita tradizionale georgiana la carne più mangiata è sicuramente quella di capretto, mentre una delle sue preparazione più tipica è quello dello spiedo (shaslyk). Tra le numerosi varianti di preparazione vi è anche con piccante salsa satsivi (alle noci) oppure con adzyka abchazica (una salsa piccante a base di aglio, peperoncino e altre spezie). L'agnello in questa zona viene cucinato in molti modi; particolarmente cotto in tegame con erbe aromatiche e vino bianco e arricchito da una salsina fatta con prezzemolo, maggiorana e succo di limone. Semplice (solo farina, acqua e sale gli ingredienti) ma gustosa è la curek - una focaccia fritta ripiena di carne di manzo e agnello - piatto altamente calorico, la pietanza tipica dei pastori. L'altra focaccia assai diffusa è khachapuri, una focaccia larga e spessa con ripieno di formaggio locale suluguni. Suluguni è un formaggio fresco, elastico, morbido di consistenza filamentosa (pasta simile alla struttura di una cipolla), di colore bianco o leggermente giallo, dal gusto salato. Può essere anche affumicato, ma la versione fresca, di pochi settimane di maturazione, esprime al massimo la sue bontà naturale. E' ottimo anche fritto, dove viene ripassato nella farina e poi fritto in olio bollente per almeno 3/4 minuti finchè l'esterno non arrivi a doratura. E' perfetto alla piastra, nei ripieni (di chachapuri) o con polenta. La pietanza più tipica è la mamalyga (la polenta), quale viene preparata in un calderone rimestandola sempre con una paletta (alla maniera di preparazione di risotto) e viene servita bollente con carne fredda o formaggio tagliato a pezzetti e sciolto dentro la polenta. Spesso la mamalyga viene mangiata con la salsa piccante e dolciastra di susine gialle.

Telefono : per chiamare in Georgia verso i telefoni fissi di Tbilisi: digitare 00995-32 ed a seguire l’utenza urbana (che inizia sempre con 2); verso gli altri telefoni fissi: 00995 + (prefisso di città) + numero; verso i cellulari: digitare 00995 ed a seguire il numero di cellulare (che inizia sempre con 5). Per telefonare in Italia 39+ prefisso e numero richiesto. Gli hotel applicano normalmente costi abbastanza alti per chiamate internazionali.

Unità di misura : sistema metrico decimale.

Sicurezza : Consigliamo di fare riferimento al sito del Ministero degli Affari esteri : www.viaggiaresicuri.it

 

NBTS Viaggi Seguici su

nbts social facebook-32 nbts social instagram-32 nbts social twitter-32 nbts social pinterest-32 nbts social youtube-3 nbts social flikr-32

nbts catalogo georgia

I VIAGGI DI MARCO POLO

nbts_viaggi_di_marco_polo
I viaggi di Marco Polo
«Samarchan è una città nobile, dove sono bellissimi giardini, e una pianura piena di tutti i frutti, che l'uomo può desiderare. Gli abitanti, parte son Cristian, e parte Saraceni, e sono sottoposti al dominio d'un nepote del Gran Can»...  continua

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.