Tour: Il Festival Gerewol dei Bororo

Tipologia: viaggio di gruppo con accompagnatore italiano in Ciad, con l'etnia Hadjarai e la partecipazione al festival Gerewol dei pastori nomadi Bororo.
Durata: 9 giorni / 7 notti
Partenza: 4 ottobre 2020

Codice: SUTG0903
Partenze individuali: non effettuate.
Partenze di gruppo: domenica 4 ottobre 2020.
Stagionalità: fine settembre, in occasione del festival del Gerewol.

 




Introduzione: Chi potrebbe mai pensare che in Ciad, nel bel mezzo della savana più arida e desolata, si organizzi ogni anno un concorso di bellezza maschile? Un paesaggio surreale, per un evento surreale, in un’atmosfera surreale. Questo è il Gerewol dei pastori nomadi Bororo. I ragazzi più belli, dopo un’attenta seduta di maquillage con pigmenti naturali, che ne esaltano il bianco dei denti e degli occhi, indossano i loro ornamenti tipici di cauris, tessuti colorati, piume di struzzo e cominciano un vero e proprio concorso di bellezza, la cui giuria è rappresentata dalle ragazze del clan. Sotto effetto di eccitanti naturali, i giovani cominciano a danzare ininterrottamente con movimenti lenti e ipnotici, accompagnandosi con versi ancor più ipnotici e smorfie che mettano in evidenza la dentatura e gli occhi, raggiungendo una sorta di trance. Decisamente uno degli eventi tradizionali più suggestivi di tutta l’Africa.

Le principali attrazioni del viaggio:
- Partecipazione al Gerewol, il festival di bellezza dei Bororo
- Viaggio ai confini del Sahara in un’area di rara bellezza
- Scoperta di paesaggi di popolazioni sconosciute
- Etnia Hadjerai, abitanti delle rocce, e agricoltori animisti
- Tour etnografico per viaggiatori esperti
- Pernottamenti in tenda

1° giorno, domenica 4 ottobre: Italia – Volo – Ndjamena
Partenza dall’Italia con volo di linea per Ndjamena. Arrivo in tarda serata, dopo il ritiro del bagaglio e il controllo dei passaporti, incontro con lo staff locale e trasferimento per l’hotel Le Chari o similare. Assistenza per il cambio degli euro e l’eventuale acquisto di una scheda telefonica locale. Cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi privati.
Pasti: -/-/-

2° e 3° giorno, lunedì 5 e martedì 6 ottobre: Ndjamena - Massiccio del Guera
Dopo la colazione trasferimento verso est in direzione della “montagna degli avvoltoi” di Ab Touyour, prima di entrare nella regione saheliana del Massiccio del Guera, dove svetta il monte omonimo alto circa 1.500 metri. In questa zona di picchi granitici vive la popolazione degli Hadjerai, gli “abitanti delle rocce”, un gruppo etnico in prevalenza di agricoltori che comprende vari clan, anticamente accomunati dal culto dei margay, una forma di animismo in cui gli spiriti controllano gli elementi della natura, anche se oggi si sono convertiti quasi tutti all’islam. Il secondo giorno sarà interamente dedicato alla visita dei Villaggi Hadjerai, dove assisteremo alle danze tradizionali che celebrano la fine della stagione delle piogge, tra sfavillanti abiti tradizionali. Pranzi pic-nic e cene al campo preparati dal nostro cuoco, pernottamenti in tende igloo doppie.
Pasti: C/P/C

4° giorno, mercoledì 7 ottobre: Guera – Ndjamena
Dopo la colazione al campo ultime visite nella regione del Guera e partenza in direzione ovest verso la capitale. Pranzo pic-nic ed arrivo nel pomeriggio a Ndjamena, fondata nel 1900 con il nome di Fort-Lamy e ribattezzata nel 1973 dal primo presidente della Repubblica Francois Tombalbaye, “il luogo del riposo”. Se il tempo lo permette city tour orientativo della capitale. Sistemazione nell’hotel Le Chari o similare, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi privati.
Pasti: C/P/C

5° giorno, giovedì 8 ottobre: Ndjamena – Dourbali
Dopo la colazione partenza in direzione sud verso Dourbali, zona di savana abitata dai Bororo, tribù di pastori Fula (detti anche Peulh Wodabee), dove una volta l’anno al termine della stagione delle piogge si celebra la festa del Gerewol, in cui gli uomini partecipano a un concorso di bellezza per attirare l’attenzione delle donne nubili. Visita dell’accampamento bororo, dove poter scorgere interessanti momenti di vita quotidiana tra mandrie di zebù, suudu tradizionali, fuochi, donne intente alle faccende domestiche, decorazioni dai vivaci colori. Pranzo pic-nic e cena al campo preparati dal nostro cuoco, pernottamento in tende igloo doppie.
Pasti: C/P/C

6° e 7° giorno, venerdì 9 e sabato 10 ottobre: Gerewol
Colazioni al campo e mattinate dedicate alla visita dell’accampamento, all’incontro con i pastori, all’osservazione dei gesti quotidiani come la preparazione del burro, l’incisione delle calebasses, l’intreccio delle nattes. Il Gerewol comincia di solito nel pomeriggio, quando i giovani si truccano e si ornano di piume per danzare lo Yakee e mostrare tutta la loro eleganza e la dentatura bianchissima, sinonimo di bellezza. Al termine della danza le donne, vestite con tuniche color indaco ed adornate da gris gris (amuleti), scelgono il pretendente, che porterà una zucca piena di latte alla famiglia della futura sposa. Il Gerewol rimane l’occasione per i nomadi, dispersi nel corso dell’anno nelle assolate distese del Sahel, di ritrovarsi, scambiarsi notizie, celebrare battesimi e matrimoni. Al termine del raduno uomini e mandrie riprenderanno l’eterno ritmo della transumanza disperdendosi tra le gialle distese della savana. Pranzi e cene al campo preparati dal nostro cuoco, pernottamenti in tende igloo doppie.
Pasti: C/P/C

8° giorno, domenica 11 ottobre: Dourbali – Ndjamena
Dopo la colazione al campo, lasceremo le terre dei Bororo per ripercorrere la strada in direzione di Ndjamena. Pranzo pic-nic e pomeriggio dedicato alla scoperta della capitale del Ciad, con i suoi variopinti mercati e i bei scorci sul fiume Chari. Alcune camere in day use in hotel. Cena libera e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il vostro volo di rientro.
Pasti: C/P/-

9° giorno, lunedì 12 ottobre: Ndjamena – Volo – Italia
Arrivo all’aeroporto di destinazione.
Pasti: -/-/-


Tariffe

Quota di partecipazione :

 

 

€ 2.390

Valida fino al 31OTT2020

 

 

6/+ persone

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour di gruppo.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono variare senza preavviso.

La quota include:
- Accompagnatore italiano
- Autisti/Guide locali parlanti francese
- Cuoco e cucina da campo
- Visite ed escursioni come da programma
- Tutti i trasferimenti in 4x4 Toyota o Nissan (massimo 4 pax/auto), compresi benzina e pedaggi
- Pensione completa eccetto a Ndjamena
- Materiale da campo eccetto sacco a pelo e cuscino
- 7 pernottamenti (2 in hotel in camera doppia e 5 in tenda igloo doppia)
- Day use a Ndjamena (1 ogni 4 partecipanti)

La quota non include:
- Volo internazionale, verrà cercata la miglior soluzione al momento della richiesta
- Spese di ottenimento dei visto Ciad, circa 190 euro
- La tassa d’immigrazione
- Le cene a Ndjamena
- L’acqua e le bevande
- I permessi fotografici
- Spese di carattere personale
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
- Sistemazione in camera/tenda singola, 90 euro
- Camera Singola in Day use giorno 8 a Ndjamena, su richiesta
- Servizio visto, 190 euro
 

Altro in questa categoria: Tour: Il Regno dei Faraoni neri »

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.