Tour: Ghana, Festival Akwasidae e Iniziazioni Dipo

Tipologia : viaggio di gruppo in Ghana con partecipazione al festival Akwasidae e Iniziazioni Dipo.
Durata : 12 gg / 10 notti
Partenza : 4 aprile 2018

Codice : GHTG1202
Partenze individuali : tutti i giorni, minimo 2 persone.
Partenze di gruppo : mercoledì 4 aprile 2018.
Stagionalità : Effettuabile tutto l’anno. Il periodo più indicato va da fine ottobre ad aprile.

 

 

 


Introduzione
: Un viaggio che ci porterà nel cuore dell’Africa Occidentale e che ci farà incontrare il Ghana, un Paese ancora oggi incredibilmente ricco di tradizioni. Un viaggio per chi ama l’Africa senza tempo, i mercati che profumano di spezie e l’esplosione dei colori. Per coloro che rimangono affascinati dal ritmo frenetico delle musiche e dai movimenti a volte così delicati eseguiti dai danzatori. Per coloro che rimangono stupiti dall’abbondanza di oro che viene esibita durante le celebrazioni Ashanti. E per coloro che non finiranno di stupirsi visitando i castelli della tratta, le dimore fortificate dei Gurunsi e le donne definite streghe e tanto altro ancora. Dodici giorni di avventura nello spirito delle spedizioni!

I punti forti del viaggio:
I castelli e le fortezze di Cape Coast ed Elmina, testimonianze della tratta negriera
Le magnifiche spiagge della Gold Coast, i mercati del pesce, i villaggi di pescatori
Il Kakum National Park, per osservare la foresta da un’altezza vertiginosa
Kumasi, capitale del potente regno Ashanti, e la sorprendente festa Akwasidae
I villaggi di fango decorati dei Gourounsi e l’animismo ed i feticci delle Tongo Hills
Le impressionanti Agumatsa Falls e i paesaggi sul lago Volta
Le iniziazioni delle giovani ragazze Krobo, riti ancestrali per il passaggio all’età adulta

1° giorno, mercoledì 4 aprile 2018 : Italia – Volo – Accra
Volo per Accra con arrivo previsto in serata, incontro con lo staff locale che provvederà al trasferimento in hotel. Pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti : -/-/-

2° giorno, giovedì 5 aprile : Accra - Cape Coast – Anomabu
Dopo la colazione assistenza per il cambio degli euro e per l’eventuale acquisto di una scheda telefonica locale. A seguire city tour di Accra, effervescente capitale del paese: l’emblematica piazza Black Star Square, il palazzo presidenziale (esterno) dalla forma a sgabello Ashanti, le “bare fantasy”, bizzarri sarcofagi dalle forme stravaganti (bottiglia di Coca-Cola, auto, animali). Al termine partenza per Cape Coast, con pranzo lungo il tragitto. All’arrivo visiteremo il castello, dove ci immergeremo nella triste storia del commercio degli schiavi della costa d’oro, che al tempo dell’occupazione britannica raggiunse il suo apice. Proseguimento fino ad Anomabo e sistemazione in un resort, situato direttamente sulla spiaggia, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

3° giorno, venerdì 6 aprile : Anomabo – Parco Nazionale Kakum – Elmina – Anomabo
Colazione all’hotel e partenza per il Kakum National Park, dove ci addentreremo nella foresta camminando su di un percorso sopraelevato (canopi walk) alla ricerca di scimmie, farfalle e, con un po’ di fortuna, degli elefanti. Pranzo in un ristorante. Trasferimento ad Elmina e visita: il St. George’s Castle, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il forte St. Jago (esterno), il porto di Mpoben, col suo viavai di piroghe multicolore, i posuban delle compagnie guerriere, ed il mercato del pesce, dove potremmo assistere al rientro dei pescherecci ed all’incredibile brulicare di attività che lo animano. Rientro a Anomabo, cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/-

4° giorno, sabato 7 aprile : Anomabu – Kumasi
Dopo la colazione partenza verso Kumasi, all’arrivo sistemazione in hotel. A seguire ci addentreremo nel Kejetia Market, il mercato più grande dell’Africa dell’Ovest, dove ci perderemo tra i suoi mille odori e colori, tra le corpose venditrici di igname ed i fabbri che riciclano lamiere. Pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio assisteremo ad un Funerale Ashanti, un’occasione unica per comprendere la cultura tradizionale del popolo Akan. Vestiti con grandi tuniche nere e rosse, amici e parenti si incontrano per un ultimo omaggio al defunto per accompagnarlo nel mondo degli antenati in un turbinio di percussioni e danze sfrenate. Cena libera e a seguire possibilità di assistere ad una Cerimonia Vudu’ al Black and White shrine, dove il prete, in trance, viene posseduto da differenti spiriti che si manifestano al ritmo dei tamburi e acclamati dalla folla per le loro proprietà taumaturgiche. Pernottamento in hotel in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

5° giorno, domenica 8 aprile : Kumasi (Akwasidae)
Colazione all’hotel e partecipazione all’Akwasidae, festa tradizionale in cui il re degli Ashanti riceve gli ospiti, vestiti rigorosamente con tuniche bianche e nere, che gli portano in dono bottiglie di schnapps, montoni, polli ed oggetti tecnologici. Tutta la cerimonia è accompagnata da suoni e danze che si mescolano e sovrappongono senza sosta, in un mix unico di tradizione e modernità tutta ghaniana. Pranzo con lunch box (sandwich e frutta). Nel pomeriggio visiteremo alcuni musei, che ci permetteranno di conoscere meglio le origini e le tradizioni di questo popolo, ed il mercato artigianale. Cena libera in un ristorante, dove potremo degustare il meglio della cucina locale come fufu (pasta d’igname) in salsa di arachidi, banku (impasto di mais fermentato) o jollof rice (riso “fritto” con pollo). Pernottamento all’hotel in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

6° giorno, lunedì 9 aprile : Kumasi – Techiman – Kintampo – Tamale
Colazione e trasferimento verso nord, con soste a Techiman, per la visita del suo variopinto mercato ortofrutticolo e per il pranzo, e alla Cascata di Kintampo, dove sarà possibile rinfrescarsi. Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

7° giorno, martedì 10 aprile : Tamale – Paga – Sirigou – Bolgatanga
Colazione e partenza per Paga per la visita dello stagno dei caimani sacri e per il pranzo. Proseguimento per il villaggio gourunsi di Sirigu, caratteristico per le case splendidamente decorate con motivi geometrici neri, rossi e bianchi. Qui visiteremo altresì l’Associazione femminile Swopa che valorizza la produzione di ceramica, pittura su tela e intreccio di cesti delle donne del villaggio. Trasferimento a Bolgatanga, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

8° giorno, mercoledì 11 aprile : Bolgatanga - Tongo Hills – Tamale
Dopo la colazione passeggiata per le vie di Bolgatanga, famosa per l’artigianato in cuoio e le ceste intrecciate a mano. Pranzo e a seguire prenderemo una pista per le Tongo Hills ed il villaggio Talensi di Tengzung, dove potremo visitare i santuari sacri ed incontrare i sacerdoti animisti, custodi della tradizione ancestrale. Qui, per poter visitare la caverna dove viene custodito un potentissimo feticcio che richiama fedeli da tutto il Ghana e anche da altri paesi dell’Africa dell’Ovest, dovremo scoprire il torace e salire a piedi nudi, prima di incontrare il “prete” vestito tradizionalmente con una pelle di leopardo. Possibilità altresi’ di assistere alle attività legate alla produzione del burro di karité (se in lavorazione). Proseguimento a Tamale, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

9° giorno, giovedì 12 aprile : Tamale – Yendi – Hohoe
Di primo mattino, dopo la colazione, partenza verso sud lasciando i paesaggi tipicamente sahéliani fatti di savana e piccoli villaggi di fango per arrivare alla verdeggiante regione del Volta con le sue foreste e cascate. Lungo il trasferimento visiteremo il palazzo reale di Yendi (incontro con lo Ya-Na se disponibile) e i cosiddetti “Villaggi delle Streghe”, ovvero degli agglomerati dove si sono radunate delle donne cacciate dai loro villaggi originari perché accusate di stregoneria. Pranzo con lunch box (sandwich e frutta). All’arrivo a Hohoe sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

10° giorno, venerdì 13 aprile : Hohoe – Wli – Akosombo
Dopo la colazione trasferimento a Wli dove, con una passeggiata nella foresta, raggiungeremo le splendide Agumatsa Falls, le cascate più impressionanti di tutta l’Africa dell’Ovest, alte circa 40 metri, dove sarà possibile fare il bagno in una piscina naturale. Pranzo con lunch box (sandwich e frutta). Nel pomeriggio ci dirigeremo ad Akosombo, sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per il relax sulle sponde del Lago Volta, il bacino artificiale più grande al mondo. Cena libera e pernottamento in doppia con servizi.
Pasti : C/P/-

11° giorno, sabato 14 aprile : Akosombo - Villaggi Krobo (Iniziazioni Dipo) – Accra
Colazione all’hotel e partenza per i Villaggi Krobo, per assistere alle Iniziazioni Dipo delle ragazze, che marcano l’ingresso delle stesse all’età adulta. Le giovani, dopo aver trascorso un periodo lontane dal villaggio in compagnia di alcune anziane, per conoscere i segreti dell’essere donna, saranno le protagoniste di questo rito di passaggio che prevede varie fasi, tra cui la rasatura dei capelli, le danze a seno nudo ricoperto da numerose collane di perline di vetro e rafia, il sedersi sulla pietra Dipo davanti ai feticci per dimostrare la propria purezza, il vestirsi con elaborati tessuti kente. Pranzo con lunch box e proseguimento verso la capitale. Camere in day use su richiesta. Cena libera e trasferimento all’aeroporto.
Pasti : C/P/-

12° giorno, domenica 15 aprile : Accra- Volo – Italia
Arrivo all’aeroporto di destinazione.
Pasti : -/-/-




Tariffe

Quota di partecipazione :

 

 

€ 2.090

Valida fino al 30APR2018

 

 

6/+ persone

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour di gruppo.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono variare senza preavviso.

La quota include:
- Volo di linea Royal Air Maroc/Air France in classe economica, tasse aeroportuali escluse
- Assistenza all’aeroporto di Accra (arrivo/partenza)
- Trasferimenti in minibus con autista
- Sistemazione negli hotel indicati, in camera doppia
- Trattamento pasti come indicato nell’itinerario (C/P/C = Colazione/Pranzo/Cena)
- Guida locale parlante Inglese
- Accompagnatore Italiano
- Visite ed escursioni come da programma
- La partecipazione al funerale Ashanti, all’Akwasidae ed alla iniziazione Dipo dei Krobo

La quota non include:
- Tasse aeroportuali, circa 280 euro (quota da confermare in fase di prenotazione)
- Spese di ottenimento dei visto Ghana ad entrata singola, da comunicare
- Acqua minerale ai pasti e tutte le bevande
- Pasti non indicati
- Facchinaggio
- Mance per autisti, guide e staff degli hotel
- La mancia per lo Ya-Na di Yendi e la regina madre dei Krobo
- Cerimonia Woodoo Kumasi
- Spese di carattere personale per foto e video
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
- Eventuale supplemento dovuto alla reale disponibilità del volo di linea, da comunicare
- Sistemazione in camera singola, 390 euro
- Cerimonia vudù a Kumasi, su richiesta
- Hotel in Day use ad Accra, su richiesta
  

Sistemazioni alberghiere

Cat.     Hotel previsti o similari        Località          Notti

3*        Hotel Afia African Village          Accra               1
3*        Anomabo Beach Resort            Anomabu         2
3*        Hotel Miklin                             Kumasi             2
3*        Hotel African Dream                 Tamale             2
3*        Hotel Ex Tee Crystal                 Bolgatanga       1
3*        Hotel Majestic Ville                   Hohoe              1
3*        Adi Lake Resort                         Akosombo        1 

 

Festival dell’Akwasidae. Nel calendario Ashanti, ogni anno alcuni giorni vengono riservati ad una particolare  celebrazione presso il Palazzo Reale. Durante la cerimonia il re siede sotto un grande e variopinto ombrello, indossa tessuti vivaci oltre ad antichi gioielli d’oro massiccio (i gioielli e le maschere in oro Ashanti fanno parte dei capolavori dell’arte africana). Davanti al monarca si apre uno stretto corridoio formato da portatori di spade e custodi dei coltelli rituali, guardiani armati di fucili ad avancarica, dignitari con ventagli di piume di struzzo. Ai lati del re siedono gli anziani e i consiglieri sotto l’autorità del porta-parola, il linguista regale, che tiene in mano i simboli del potere ricoperti d’oro. Mentre i cortigiani offrono i propri doni, i griot (cantastorie) recitano la storia dinastica dei re Ashanti. Suonatori di tamburi e di trombe d’avorio scandiscono il ritmo della celebrazione. Danzatrici corpulente, avvolte in tessuti rosso sgargiante, eseguono danze tradizionali caratterizzate da un’alternanza di movimenti delicati e di spostamenti rapidi da una parte all’altra della scena. La regina madre si unisce alla festa accompagnata dalla sua corte, tutta composta da donne. Questa cerimonia tradizionale si svolge in uno degli ultimi regni africani ad aver conservato gli antichi rituali. Vivremo l’atmosfera, il sapore, lo splendore dei grandi monarchi delle foreste. 

 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.