Tour: Valle dell’Omo Expedition

Tipologia : viaggio naturalistico etnografico nel sud Etiopia alla scoperta dei popoli e della fauna della valle dell’Omo.
Durata : 13 gg / 10 notti
Partenze : 21 marzo, 23 maggio, 20 giugno, 18 luglio, 15 agosto

Codice : ETTG1303
Partenze individuali : tutti i mercoledì, minimo 2 persone.
Partenze di gruppo : mercoledì 24 gennaio, 21 febbraio, 21 marzo, 23 maggio, 20 giugno, 18 luglio, 15 agosto, 12 settembre, 31 ottobre, 5 dicembre 2018.
Periodo indicato : il viaggio è effettuabile tutto l’anno tranne nei mesi da aprile a giugno in quanto durante la stagione delle piogge le strade potrebbe essere impraticabili.

Punti forti del viaggio
- Nuovo itinerario su strade poco battute dal turismo
- Visite ai mercati di Gamo, Key Afer e quello dei Benna
- Un avvicinamento e un incontro più autentico con le popolazioni locali
- Navigazione in barca nel delta dell’Omo, una nuova escursione che rappresenta una delle cose più belle del viaggio.

 

 

 

Introduzione : L’altro Sud. Viaggio fra i popoli della valle dell’Omo. Il Sud dell’Etiopia è ancora capace di sorprendere anche il più esperto dei viaggiatori. Da anni, le regioni meridionali dell’Etiopia sono percorse dai fuoristrada del turismo organizzato. I popoli del Grande Sud non sono più sconosciuti. I circuiti degli operatori turistici sono diventati percorsi battuti mille e mille volte. Ma vi sono regioni, nella valle dell’Omo, ancora lontane, quasi segrete, invisibili. Basta scartare itinerari consolidati. Raggiungere vallate e colline solitarie, lontane dall’asfalto delle strade principali. Vi sono villaggi e popolazioni che hanno difeso il loro equilibrio con la natura. Gente che conserva, con orgoglio, tradizioni e storia. Questo è il nostro viaggio. Usciamo dalle rotte abituali del turismo occidentale. Andremo in cerca dei mercati tradizionali, visiteremo villaggi di contadini, cacciatori e pescatori, saremo accolti da piccole comunità di uomini e donne. Navigheremo lungo la corrente del fiume Omo fino al suo delta. E’ un viaggio diverso, è l’esplorazione di un’Africa nera, uno dei cuori più belli e incontaminati del continente.

1° giorno, mercoledì : Italia – Volo
Partenza dall'Italia con volo di linea, notte e pasto in volo.
Pasti : -/-/-

2° giorno, giovedì : Addis Abeba – Ziway (170 km, 3 ore circa)
Arrivo ad Addis Abeba nel primo mattino. La guida è ad accogliervi all’aeroporto. Colazione in un caffè della capitale, visita al rinnovato museo Nazionale e poi si prosegue subito verso sud fino al lago Ziway, dove realizzeremo una passeggiata a piedi che ci permetterà di ammirare l’esuberante ricchezza di avifauna del lago e la magica atmosfera di un paesaggio unico.
Pasti : C/P/C

3° giorno, venerdì : Ziway - Maze Park (290 km, 4 ore circa)
La mattina si prosegue per Sodo dove arriveremo per pranzo, dopo una sosta in un villaggio Wolayta, popolazione locale principalmente dedita all’agricoltura. La pista, dopo aver lasciato Sodo, punta verso occidente. Siamo in terra Wolayta, un fertile altopiano coltivato a cereali. I villaggi si disperdono in comunità familiari autosufficienti. Qui si coltiva l’ensete (conosciuta come la ‘falsa banana’), la manioca, il godere (un tubero). Bellissimi gli alberi di mango e papaia. Dall’ensete, coltivazione tradizione di molti popoli del Sud dell’Etiopia, si ricava una sorta di pane scuro chiamato korcho. Ha un sapore acido e si ricava dalla polpa delle foglie di questo ‘falso banano’ lasciata a macerare sotto terra. Entriamo nel territorio dei Gamo, popolazione di contadini. Nel pomeriggio siamo al Maze Park, vasta area protetta (220 Km quadrati) creata per difendere la bella antilope di Swaynes. Notte al Campo.
Pasti : C/P/C

4° giorno, sabato : Maze Park – Gamo - Villaggio Ari (180 km, 4 ore circa)
Esplorazione mattutina del parco. Birdwatchinhg e appostamenti per osservare i movimenti delle antilopi e altri animali. Il viaggio attraversa grandi paesaggi rurali fino alla terra dei Gamo, che hanno una struttura sociale clanica. Hanno orgoglio e tradizioni, il loro nome ricorda la forza del leone. Erano conosciuti come grandi cacciatori. Il sabato, si svolgono diversi mercati in questa regione, che cominciano nel tardo pomeriggio e durano fino a notte inoltrata, dopo pranzo ci fermeremo a visitarne uno, e poi proseguiremo per la regione degli Ari, dove passeremo la notte campeggiando in un villaggio sulle montagne dietro a Jinka. Pernottamento al Campo.
Pasti : C/P/C

5° giorno, domenica : Ari - Jinka (40 km, 2 ore circa)
Gli Ari costruiscono villaggi ordinati. Le loro capanne sono affrescate con dipinti dai colori naturali. I disegni murali ricordano i lavori degli aborigeni dell’Australia, è una popolazione di agricoltori laboriosi che sfruttano al meglio la terra che coltivano. Sono anche abili artigiani, e avremo modo di conoscere diverse delle loro specialità realizzando un’interessante trekking tra i loro villaggi. Trasferimento a Jinka nel pomeriggio dove potremo visitare il museo Etnografico, interessante compendio delle varietà e somiglianze dei popoli della regione. Finalmente visiteremo un progetto originale: dentro il recinto dell’ospedale della città ha trovato posto un centro di recupero e valorizzazione delle piante medicinali, un giardino dove si coltivano e studiano le proprietà di diverse specie vegetali locali secondo le conoscenze ancestrali della popolazione locale. Notte in hotel modesto.
Pasti : C/P/C

6° giorno, lunedì : Jinka – Mursi - Benna (230 km, 4 ore circa)
Partenza verso il parco di Mago. Uno dei territori più belli del Grande Sud. Qui si trovano ancora gruppi di elefanti, mandrie di bufali e pascola il kudu. I naturalisti hanno censito 81 mammiferi endemici. Paradiso di uccelli: se ne contano 237 specie. Questa è la regione dei Mursi, uno delle popolazioni più famose dell’Africa, gente superba, a volte scorbutica. Vivono in simbiosi con le loro vacche, grandi animali dalle corna smisurate a forma di cuore. Popolo nilotico. I Mursi hanno sempre sorpreso chi si avventurava nelle loro terre: le donne si deformano il labbro inferiore con un piattello labiale. Ritorno a Jinka e poi arriveremo a tempo per visitare uno dei mercati meno conosciuti ma molto affascinanti perché punto di incontro di tre etnie: Male, Benna e Ari. A sera raggiungiamo un villaggio Benna dove campeggeremo sotto una bella acacia.
Pasti : C/P/C

7° giorno, martedì : Benna – Karo — Turmi (145 km, 2.30 ore circa)
I Benna sono pastori–agricoltori di lingua omotica. E’ probabile che siano un clan del più numeroso popolo degli Hamer. Ne hanno le stesse tradizioni, ma la loro vanità ha creato decorazioni diverse. Gli uomini hanno i capelli acconciati a treccine e ornamenti fatti di perline blu e azzurre; le donne, invece, portano in testa un copricapo fabbricato con una zucca tagliata a metà. Dopo la visita ai loro villaggi, faremo un trekking facile e in piano per raggiungere il loro mercato del martedì. Camminare fianco a fianco con le donne dirette al mercato sarà una esperienza diversa. Nel pomeriggio andremo a trovare anche i Kara, altro clan degli Hamer che si è specializzato nella pesca, e che ci accoglierà in uno dei posti più panoramici della valle dell’Omo. Arrivo a Turmi e sistemazione al Lodge. Pernottamento.
Pasti : C/P/C

8° giorno, mercoledì : Turmi – Omorate – Hamer (230 km, 4 ore circa)
Attraverseremo la regione Hamer per arrivare alla sponde del mitico fiume Omo dove navigheremo su una barca a motore per raggiungere uno tra i villaggi più remoti dei Dessanech. Siamo a un passo dal confine con il Kenya. Terra di frontiera, terra remota. All’orizzonte si alza il monte Kenya. Questo è il fiume dei Dessanech. Popolano le sponde meridionali dell’Omo. Vivono sulle isole del delta. Sono pastori e pescatori. Utilizzano grandi reti a maglie strette, navigano in canoe tagliare da tronchi d’alberi. Questa è regione incantata per chi ama l’osservazione degli uccelli. Rientro a Turmi e proseguimento per un villaggio Hamer che ci accoglierà per passare una serata diversa e particolare. Campeggio in un villaggio.
Pasti : C/P/C

9° giorno, giovedì : Turmi - Konso (200 km, 2.30 circa)
La mattina potremo osservare le attività mattutine in un villaggio Hamer prima di proseguire peri Key Afer, dove il giovedì si tiene un altro mercato molto movimentato e vario. Poi trasferimento a Konso, popolo emblematico della valle del rift: grandi coltivatori, hanno letteralmente scolpito un paesaggio unico, in cui le colline sono interamente modellate da terrazzamenti e solcate da canalizzazioni di una perfezione tecnica ammirabile, che è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Potremo apprezzare i valori di questa cultura con una bella camminata che attraversa uno dei villaggi più grandi. Per favorire l’avvicinamento, campeggeremo accanto al suo villaggio, luogo eccezionalmente tranquillo e affascinante. Campeggio in un villaggio.
Pasti : C/P/C

10° giorno, venerdì : Konso - Arba Minch - Sodo (220 km, 4 ore circa)
Riprende il viaggio verso Nord. Si risale la Rift Valley. Fino alla città di Arba Minch, le ‘quaranta sorgenti’. E’ la capitale della regione del Gamo Gofa. Splendida la sua geografia: si trova su una collina che sovrasta i laghi Chamo e Abbaia, i due laghi più meridionali del Rift Etiopico. Spettacolari panorami. I due laghi sono separati da una stretta striscia di terra conosciuta come il Ponte del Paradiso. Ci regaliamo una gita in barca sul lago Chamo per poter osservare coccodrilli e ippopotami. Bellissimi i voli degli uccelli che popolano i due laghi. Nel pomeriggio continuiamo verso nord per arrivare a Sodo, città di incontro e agglutinamento di diverse etnie. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

11° giorno, sabato : Sodo - Yergalem (180 km, 4-5 ore circa)
Partenza per la regione Sidamo, traverseremo Shashemene ed Awassa e proseguiamo poi per il cuore della regione Sidamo, dove troveremo uno dei lodge piú belli del Sud d’Etiopia, l’Aregash lodge, da cui potremo visitare le piantagioni di caffè e gli accoglienti villaggi Sidamo dei dintorni, che ci mostreranno le tradizionali preparazioni del Ensete e il caffè. In serata al lodge potremo anche osservare le iene che vengono cibate dal personale. Pernottamento al lodge.
Pasti : C/P/C

12° giorno, domenica : Yergalem - Addis Abeba (275 km, 5-6 ore circa)
Trasferimento ad Awassa e passeggiata sul lungo lago e visita al mercato del pesce prima di partire per Addis Abeba che raggiungeremo per pranzo. Nel pomeriggio faremo uno shopping diverso, visitando cooperative artigianali che commercializzano direttamente i loro prodotti. Dopo un breve riposo in hotel saluteremo l’Etiopia con una cena accompagnata da balli folcloristici. Volo in nottata. Hotel in day use (4 persone per stanza).
Pasti : C/P/C

13° giorno, lunedì : Italia
Notte in volo, arrivo all'aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.
Pasti : -/-/-



Tariffe

Quota di partecipazione :

 

€ 2.395

€ 2.655

Valida fino al 31DIC2018

 

camera doppia

camera singola

Cambio euro / dollaro usd

1,15

   

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour di gruppo.
- Cambio : una variazione del +/- 3% del tasso di cambio potrebbe portare ad un ritocco delle quote.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

La quota include:
- Volo di linea Ethiopian Airlines/KLM in classe economica, tasse aeroportuali escluse
- Sistemazione negli hotels/ lodge indicati, in camera doppia
- Trattamento pasti come indicato nel programma
- Trasferimenti con veicolo fuoristrada con carburante e autista-guida (fino 4 persone)
- Guida parlante italiano (da 5 persone in poi)
- Alloggio in hotel a pensione completa
- Veicolo di appoggio con il materiale da campeggio
- Cuoco professionista, con materiale da campeggio e cucina
- Acqua minerale ai pasti
- Ingressi ai villaggi e parchi nazionali
- Gita in barca sul lago Chamo e delta dell’Omo

La quota non include:

- Tasse aeroportuali, circa 220 euro (quota da confermare in fase di prenotazione)
- Spese di ottenimento Visto Etiopia, 50 USD circa 48 Euro (da pagare in loco)
- Eventuali tasse aeroportuali, di sicurezza e tasse doganali terrestri pagabili solamente in loco
- Mance per guida e autista
- Bevande
- Facchinaggio
- Eventuali feste e cerimonie speciali
- Ingressi per videocamera
- Extra personali
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
- Eventuale supplemento dovuto alla reale disponibilità del volo di linea, da comunicare


Sistemazioni alberghiere


Cat.
     Hotel previsti o similari        Località          Notti

-*         Haile Resort Ziway                    Ziway               1
-*         Campo                                     Maze Park        1
-*         Campo                                     Villaggio Ari      1
-*         Eco Omo Lodge                        Jinka                1
-*         Campo                                     Benna              1
-*         Buska Lodge o Turmi Lodge       Turmi               1
-*         Campeggio in villaggio              Villaggio Hamer 1
-*         Campeggio in villaggio              Konso               1
-*         Abele Zeleke hotel                    Sodo                1
-*         Aregash Lodge                         Yergalem          1
-*         Hotel day use (4 pax stanza)     Addis Abeba     -

Partenze 2018


Gennaio                       24
Febbraio                       21
Marzo                          21
Maggio                         23
Giugno                         20
Luglio                           18
Agosto                         15
Settembre                    12
Ottobre                        31
Dicembre                     5

Partenze confermate con gruppo minimo di 2 persone.
 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.